APERTO IL CANTIERE

Al via i lavori per l'ampliamento SR 436 fra Fucecchio e San Miniato, Giani: "Migliorerà circolazione"

I lavori sono divisi in due stralci per un importo complessivo di 2milioni 150mila euro. Sarà realizzata una pista ciclabile tra San Pierino e San Miniato Basso

Al via i lavori per l'ampliamento SR 436 fra Fucecchio e San Miniato, Giani: "Migliorerà circolazione"
Pubblicato:

Via ai lavori per l’allargamento della strada regionale 436 e la realizzazione di una nuova pista ciclabile nel tratto compreso tra San Pierino (Fucecchio) e San Miniato Basso (San Miniato). Il cantiere è stato aperto stamani dal presidente Eugenio Giani insieme all’assessore alle infrastrutture Stefano Baccelli. Presenti anche il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli, il sindaco di San Miniato Simone Giglioli,  e i tecnici della Regione e dei Comuni che si sono occupati del progetto.

Le parole di Giani e Baccelli

"Questo intervento – ha detto il presidente Giani- si inserisce in un progetto più ampio e complessivo che la Regione Toscana sta sostenendo per collegare in senso verticale la nostra regione. Oggi abbiamo collegamenti orizzontali dal mare al centro con la Fi-Pi-Li, l’autostrada Firenze Mare che va in Versilia, ma abbiamo una difficoltà nei collegamenti che vengono ad esempio dalla Valdinievole e quindi da Montecatini fino a Siena, per questo abbiamo potenziato i percorsi della 429 nel tratto da Siena, Poggibonsi verso la Valdelsa, e dall’altro la 436 dove siamo oggi che lungo la Valdinievole va verso Montecatini, Pescia. Questo della 436 è il primo degli interventi di potenziamento in verticale della Toscana, a cui ne seguiranno altri:  la tangenziale di Larciano, il ponte a Serravalle verso Monsummano, l'intervento a Pieve a Nievole: in questo caso si parla dei 34 milioni inseriti nei fondi di sviluppo e coesione. Oggi sono molto contento – ha concluso il presidente ringraziando i sindaci  e gli uffici tecnici coinvolti nel progetto - partiamo con un cantiere atteso che migliorerà la circolazione adeguando la strada regionale, ne migliorerà la sicurezza  e realizzerà una pista ciclabile".

Il progetto è frutto della complessiva attuazione di due accordi di programma tra la Regione Toscana, la Città Metropolitana di Firenze, il Comune di Fucecchio e quello Comune di San Miniato, che riguarda la progettazione e la realizzazione dell’adeguamento e la messa in sicurezza della strada regionale 436 dalla località San Pierino nel Comune di Fucecchio all’intersezione con via Marconi nel Comune di San Miniato con annessa realizzazione di pista ciclopedonale. I lavori sono divisi in due stralci per un importo complessivo di 2milioni 150mila euro di cui 2milioni e 100mila euro di finanziamenti regionali e 50mila euro euro da parte del Comune di Fucecchio.

L’assessore Baccelli ha sottolineato l’importanza e la consistenza dell’investimento regionale "oltre 2milioni di euro – ha spiegato Baccelli- con il Comune che sarà stazione appaltante. Un gioco di squadra che si sottolinea nello stesso progetto: da una parte ci sarà l'adeguamento della strada regionale, dall’altro la realizzazione di una pista ciclo pedonale e un accesso più agevole al cimitero. Siamo di fronte ad un intervento su una strada regionale – ha aggiunto-  che tiene conto dell’integrazione con il territorio delle esigenze di una comunità grazie ad un lavoro continuo di sponda fra Regione e Comune”

I commenti dei sindaci Spinelli e Giglioli

"Con l'ammodernamento – ha spiegato il sindaco Spinelli - di questa infrastruttura la nostra città diventa ancora più importante perché meglio collegata con le principali arterie che attraversano la Toscana centrale, la FIPILI e la tratta  ferroviaria Firenze-Pisa. Tutto questo per una migliore mobilità dei cittadini ma anche delle merci, e quindi a vantaggio delle imprese delle nostre zone industriali, artigianali e commerciali.  Questo cantiere che inauguriamo oggi è la prima pietra di un lungo percorso che porterà alla realizzazione di un nuovo tracciato della SR 436 che meglio ci collegherà con la Valdinievole, dove sono già stati realizzati alcuni nuovi tratti.  La Strada Regionale 436, quando sarà interamente completata, sarà un anello di congiunzione fondamentale per il collegamento nord-sud: con l'area senese attraverso la SRT 429 e con la Lucchesia attraverso la SRT 435. L’intervento che comincia oggi, coniuga sia la necessità di adeguare la strada regionale migliorandone la circolazione in sicurezza, sia quella di armonizzare le esigenze locali di accesso al cimitero della frazione del Comune di Fucecchio. Inoltre sarà realizzata una pista ciclabile per separare il percorso dei ciclisti dalla carreggiata della strada regionale migliorandone la sicurezza di marcia".

"È un'opera importante – ha aggiunto il sindaco Giglioli- con cui si mette in sicurezza una strada molto trafficata, funzionale per i pendolari tra San Miniato e Fucecchio, ma anche per i collegamenti tra la Fi-Pi-Li e la Firenze mare - commenta il sindaco di San Miniato, Simone Giglioli -. Questo è un tratto di strada stretto, sul quale era necessario intervenire per garantire la sicurezza. Grazie a questo progetto, saranno realizzati anche un percorso ciclo-pedonale dedicato, che consentirà di superare uno dei tratti più pericolosi della via francigena, e un miglior collegamento con Fucecchio per quanto riguarda la stazione ferroviaria, oltre alla realizzazione della rotatoria tra l'attuale svincolo tra via dei mille e viale Marconi che consentirà un ulteriore alleggerimento del traffico".

Verrà anche migliorata l’accessibilità delle utenze deboli, in particolare al Cimitero del Comune di Fucecchio anche in relazione ai servizi TPL su gomma;la visibilità dei passaggi pedonali e la percorribilità da  e per la Fi-Pi-Li
Nel dettaglio il primo stralcio dei lavori è tutto nel Comune di Fucecchio per un importo complessivo di 1.433.646,71euro con 50mila euro finanziate dal Comune
Il secondo stralcio è nel Comune di San Miniato e prevede la realizzazione di una rotatoria per un finanziamento di 666.353,29 euro.

Foto 1 di 4
PRESIDENTE
Foto 2 di 4
PRESIDENTE
Foto 3 di 4
PRESIDENTE
Foto 4 di 4
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali