Tempo libero
il programma

Devozione e tradizione tra Ceraio e Costozze il 3 agosto

Si parte con la benedizione della nuova croce, la cena contadina e le passeggiate con gli approfondimenti sulla vita dei campi a tarda sera

Devozione e tradizione tra Ceraio e Costozze il 3 agosto
Vernio Aggiornamento:

La benedizione della nuova croce e l’artista che ha realizzato le opere della chiesa di Costozze, la cena contadina e le passeggiate con gli approfondimenti sulla vita dei campi. È questo, in sintesi, il programma di “Devozione e tradizione tra Ceraio e Costozze”, la giornata organizzata dal Comune di Vernio in collaborazione con la Fondazione Cdse e la Parrocchia di San Bartolomeo a Costozze per giovedì 3 agosto.

Devozione e tradizione tra Ceraio e Costozze il 3 agosto

Si comincia alle 18 con la passeggiata in autonomia alla volta di Costozze percorrendo l’antica via di collegamento. Il ritrovo è presso il Tabernacolo di Ceraio, accompagna il gruppo Maria Lucarini, assessore alla Cultura del Comune di Vernio.A metà percorso, appunto in località “La crocetta”, benedizione della nuova croce del parroco Don Giovanni Colorado con la partecipazione del vicario Daniele Scaccini. La crocetta, realizzata e offerta da Elio Cecconi, è stata riposizionata grazie alla volontà delle due comunità. Interverrà lungo il tragitto Annalisa Marchi della Fondazione Cdse con un approfondimento sulla presenza dei simboli religiosi nella vita contadina.

Alle 19.30 cena contadina organizzata dalla Parrocchia di Costozze. Il ricavato è destinato a opere di restauro della chiesa. All’arrivo a Costozze e per tutta la serata sarà presente Sirio Collina, artista che ha realizzato le opere all’interno della chiesa che illustrerò il suo lavoro. Alle 21.30 passeggiata di rientro al borgo di Ceraio.

Si raccomanda abbigliamento adeguato e torcia per il rientro. Prenotazione obbligatoria per passeggiata e cena su www.vistvalbisenzio.it. Per info Ufficio Cultura 0574 931264/931065.

Seguici sui nostri canali