Politica
Infrastrutture

Aeroporto, Pillozzi (Si Toscana): “Il sindaco Fossi tradisce il patto con gli elettori”

Ribadiamo come Sinistra Italiana la totale contrarietà a qualsiasi ipotesi di nuova pista aeroportuale nel territorio della piana fiorentino pratese.

Aeroporto, Pillozzi (Si Toscana): “Il sindaco Fossi tradisce il patto con gli elettori”
Politica Firenze, 13 Maggio 2022 ore 22:36

Aeroporto, Pillozzi (Si Toscana): “Il sindaco Fossi tradisce il patto con gli elettori”

 

Il Sindaco Fossi viene meno al patto siglato con i campigiani. Nel programma elettorale 2018 di Emiliano Fossi si parla di una totale ed incondizionata contrarietà a qualsiasi realizzazione di nuova pista aeroportuale. Purtroppo il Sindaco Fossi viene meno a questo impegno preso con i cittadini di Campi Bisenzio che gli ha consentito la rielezione al ballottaggio nel 2018.

Ribadiamo come Sinistra Italiana la totale contrarietà a qualsiasi ipotesi di nuova pista aeroportuale nel territorio della piana fiorentino pratese, opera inutile e dannosa che rappresenterebbe la devastazione del territorio vanificando anni di programmazione urbanistica. Non sarà il cambio di inclinazione di qualche grado o qualche metro di lunghezza di differenza a cambiare le cose. E' grave che il sindaco Nardella ed il presidente Giani continuino a riproporre un‘opera che è stata bocciata dal Tar e dal Consiglio di Stato e soprattutto dai cittadini della Piana che hanno votato sindaci con programmi elettorali che non prevedono la nuova pista. 150 milioni di Euro sono i soldi pubblici stanziati per questo progetto, soldi che invece andrebbero utilizzati per migliorare altre infrastrutture necessarie per coloro che lavorano e vivono in questo territorio
Sinistra italiana manterrà l'impegno preso con i cittadini e ci auguriamo che anche le altre forze politiche della piana fiorentino-pratese facciano lo stesso. Non siamo più disposti a tollerare ennesimi, maldestri tentativi di riproporre un’opera inutile che non risolve nessuna problematica e che va solo ad aggravare ed appesantire l’hinterland fiorentino-pratese, solo per opportunismo politico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter