VALLATA

Operaio di Vernio arrestato per spaccio

Operaio di Vernio arrestato per spaccio
Cronaca Prato, 24 Marzo 2021 ore 16:57

Domenica scorsa i Carabinieri della Stazione di Vernio hanno arrestato un 56 italiano residente a Vernio per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Operaio di Vernio arrestato per spaccio

L’uomo, che nella vita svolge l’attività di operaio presso una ditta della vallata, da qualche mese aveva iniziato una fiorente vendita di cocaina direttamente presso il suo domicilio, soprattutto nei fine settimana.

Ad agevolare la sua attività erano state proprio le restrizioni anticovid che, impedendo agli assuntori di recarsi fuori dai confini del piccolo paese appenninico per approvvigionarsi dello stupefacente, hanno fatto venire l’dea all’intraprendente verniatto di approfittarne, approvvigionandoli sul posto.

Non ha fatto però i conti che nei piccoli paesi, la vigile attività delle Stazioni Carabinieri coglie con facilità i cambiamenti di abitudine degli abitanti e pertanto non sono sfuggite le strane e frequenti visite che l’uomo riceveva a casa sua da persone con le quali non aveva mai avuto prima alcun tipo di rapporto.

Da qui sono scattate tutte una serie di attività di osservazioni e pedinamenti che domenica scorsa hanno consentito ai militari di coglierlo in flagrante attività di spaccio proprio mentre cedeva una dose di cocaina ad un giovane assuntore compaesano, poi segnalato alla Prefettura.

La successiva perquisizione ha poi consentito di rinvenire presso la sua abitazione altri 20 grammi della stessa sostanza, più materiale per il confezionamento in dosi, la somma in contanti di euro 850, nonché l’immancabile bilancina di precisione.

Dopo essere stato fermato l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.