Monsummano Terme, Simona De Caro vince le primarie del centrosinistra

Successo a sorpresa, nelle primarie del centrosinistra di Monsummano Terme, per Simona De Caro che sconfigge l'attuale vice-sindaco Luca Buccellato: più staccato Furio Morucci.

Monsummano Terme, Simona De Caro vince le primarie del centrosinistra
Cronaca Pistoia, 18 Febbraio 2019 ore 12:18

Successo a sorpresa, a Monsummano Terme, per l'attuale assessore al bilancio del Comune Simona De Caro nella competizione a tre per le primarie di coalizione: ha battuto il vicesindaco Luca Buccellato, favorito della vigilia, e Furio Morucci.

Monsummano Terme, De Caro in lizza a maggio

Ribaltando il pronostico che poteva essere inteso prima del voto, l'avvocato Simona De Caro sarà il candidato del centrosinistra in vista delle elezioni amministrative di maggio per quanto concerne il centro-sinistra. L'attuale assessore al bilancio della giunta di Rinaldo Vanni, che uscirà di scena dopo due mandati, ha ottenuto 1019 preferenze contro le 894 di Luca Buccellato e le appena 40 di Furio Morucci, candidato per il Partito Socialista Italiano. Complessivamente i voti sono stati più di 2000, segno di un buon interesse per queste primarie di coalizione, seppur in calo del 23% (più di 700 voti) rispetto alle precedenti che furono fatte nel 2009 per lanciare l'allora candidato Rinaldo Vanni.

De Caro ha vinto in due delle tre sezioni allestite per l'occasione, vale a dire in centro ed a Cintolese mentre Buccellato si è imposto per sole 6 preferenze a Vergine Dei Pini. Adesso la coalizione dovrà lavorare unita per arrivare alle elezioni di maggio che, a questo punto, vedono già pronti tutti i protagonisti con centrosinistra, centrodestra, lista civica, Cinque Stelle e CasaPound.

LEGGI ANCHE: Tentano di portar via un bancomat, paura a Cintolese