Cronaca
continuano i controlli

Il Parco delle Cascine ancora in mano agli spacciatori: beccati mentre si scambiano droga e denaro

L'assessora Albanese: “Un impegno quotidiano che si aggiunge alla nuova illuminazione e al lavoro delle forze dell’ordine”

Il Parco delle Cascine ancora in mano agli spacciatori: beccati mentre si scambiano droga e denaro
Firenze Pubblicazione:

Continua l’attenzione della Polizia municipale al Parco delle Cascine, a Firenze. Negli ultimi giorni gli agenti del Reparto Antidegrado hanno effettuato due interventi che hanno portato alla denuncia di due spacciatori e al sequestro di denaro e sostanze stupefacenti. Il primo risale al primo pomeriggio di lunedì, 18 settembre 2023 . Le pattuglie in borghese hanno individuato lo scambio di droga da un cliente, appena sceso dal tram, e un pusher che si trovava su una panchina in zona, entrambi stranieri.

Quando i due si sono divisi, gli agenti hanno fermato il cliente che stava dirigendosi verso la fermata della tramvia. L’uomo ha dichiarato di aver comprato della droga dall’altra persona (1,73 grammi di hashish). A questo punto è stato bloccato anche lo spacciatore che, alla richiesta dei documenti, ha dichiarato di non averne. Portato presso gli uffici del Reparto e sottoposto all’identificazione, è risultato un 24enne proveniente da uno stato dell’Africa orientale già noto alle forze dell’ordine e non in regola con le norme sull’immigrazione. A suo carico anche tre rintracci per notifiche di atti giudiziari. Per lui è scattata la denuncia. La droga è stata sequestrata.

Colti in flagranza mentre si scambiavano droga e denaro

Denunciato anche lo spacciatore colto sul fatto dalla Polizia municipale martedì intorno all’ora di pranzo. Anche in questo caso di agenti in borghese hanno notato il cliente che, dalla fermata della tramvia, si è avvicinato a un gruppo di persone per poi fermarsi a parlare con un giovane. E tra i due è avvenuto lo scambio denaro-droga. Il cliente è stato quindi fermato dagli agenti: 43enne straniero ha riferito di aver comprato della droga (0,37 grammi di hashish).

È quindi scattato il blocco del pusher che, senza documenti, è stato accompagnato alla sede del Reparto per gli accertamenti. Qui è stato perquisito ed è stato trovato in possesso di quasi 7 grammi di droga (hashish e cocaina) e di 390 euro in banconote di vario taglio. Denaro e sostanze sono state sequestrate. L’uomo, identificato come originario di uno stato dell’Africa occidentale residente in un centro della Sardegna e già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato.

“Questi sono solo alcuni degli interventi per la sicurezza del Parco delle Cascine – ha detto l’assessora alla sicurezza Benedetta Albanese – ad opera la nostra Polizia municipale che si aggiungono all’impegno su quest’area delle forze dell’ordine. Come Amministrazione comunale mettiamo in campo anche altri interventi come l’installazione avvenuta questa settimana di 17 nuovi fari molto potenti che aiuteranno il lavoro delle forze dell’ordine e delle telecamere.

E organizziamo molte iniziative nel parco perché più luce e più persone significano più sicurezza. Ma rinnoviamo l’appello al governo sulla necessità di nuove forze dell’ordine nella nostra città”.

L’azione della Polizia municipale al Parco delle Cascine è continua. Dall’inizio dell’anno sono stati oltre 400 i controlli dedicati con l’impiego di più di 900 pattuglie. Ben 15 le persone denunciate e una arrestata per spaccio, 17 le denunce per la violazione delle norme sull’immigrazione e 10 le segnalazioni alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati oltre 134 grammi di droga e oltre 650 euro come provento di attività di spaccio.

Seguici sui nostri canali