IL PROVVEDIMENTO

Fu teatro di un'aggressione a colpi di machete, bar di Prato chiuso per 20 giorni

L'episodio avvenne ad aprile. Il locale, sito in via Roma, era tenuto sotto controllo poiché luogo di aggregazione di soggetti con precedenti

Fu teatro di un'aggressione a colpi di machete, bar di Prato chiuso per 20 giorni
Pubblicato:

Nella giornata di oggi, venerdì 28 giugno 2024, a seguito di plurimi controlli e servizi effettuati da personale dipendente della locale Divisione Polizia Amministrativa e di Sicurezza di Prato, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e del Nucleo Operativo Radiomobile dei Carabinieri di Prato, il Questore di Prato ha emesso un provvedimento di chiusura ai sensi dell’art. 100 T.U.L.P.S. per 20 giorni di un bar sito in via Roma.

L'aggressione nel bar

Il provvedimento questorile si è reso necessario in quanto l’esercizio in parola, già attenzionato in quanto luogo di aggregazione di soggetti gravati da precedenti di polizia e adusi a condotte inurbane pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica, è risultato coinvolto in una efferata aggressione, verificatasi nel mese di aprile, scaturita nell’ambito di dispute tra fazioni rivali di cittadini nordafricani per il verosimile controllo del territorio finalizzato a traffici illeciti culminata con il ferimento di un cittadino marocchino, attinto da colpi di machete e ricoverato in una struttura ospedaliera e sottoposto ad intervento neurochirurgico.

Considerata la gravità dei fatti accertati ed i conseguenti rischi per la sicurezza pubblica, il Questore di Prato, Pasquale Antonio de Lorenzo, ha adottato un provvedimento amministrativo avente finalità cautelare che è stato notificato in data odierna e che dispone la chiusura del locale per 20 giorni.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali