SCUSE SURREALI E DOVE TROVARLE

Da Brescia a Firenze per... spacciare

Della casa ha detto di averla occupata da pochi giorni avendo trovato la porta aperta, ma...

Da Brescia a Firenze per... spacciare
Cronaca Firenze, 23 Luglio 2021 ore 11:53

Aveva oltre un chilo di marijuana in casa. Arrestato 51enne albanese residente a Brescia ma domiciliato a Firenze.

Da Brescia a Firenze per... spacciare

Nel corso del pomeriggio di ieri, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia CC di Firenze e della Stazione Carabinieri di Firenze Rifredi hanno arrestato un cittadino albanese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, K.P. 51 enne, residente a Brescia ma domiciliato a Firenze, fermato per un controllo in zona San Jacopino, alla vista dei militari assumeva un atteggiamento nervoso ed agitato, inducendo gli stessi ad approfondire il controllo.

L’uomo infatti, sottoposto a perquisizione, poi estesa anche al suo domicilio ubicato poco distante, è stato trovato in possesso di oltre 1 chilo e 100 grammi di “marijuana”, materiale per il peso e confezionamento dello stupefacente, nonché oltre 7.000 euro in contanti: il tutto è stato posto sotto sequestro.

L'assurda storia della casa...

Singolare la versione fornita ai militari circa la titolarità dell’appartamento perquisito: l’uomo, infatti , ha riferito di averlo occupato solo da pochi giorni avendo trovato la porta aperta e nessuno dento; peccato però che l’abitazione era perfettamente arredata ed in ordine ma, soprattutto, l’uomo aveva le chiavi della casa in tasca.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di “Sollicciano”.