VIOLENZA DOMESTICA

Campi Bisenzio: ottantenne picchia la moglie con la statua di Padre Pio

L'uomo è stato arrestato per maltrattamenti. Fortunatamente le nipoti sono intervenute in tempo.

Campi Bisenzio: ottantenne picchia la moglie con la statua di Padre Pio
Firenze, 20 Giugno 2020 ore 15:57

L’aggressione è avvenuta giovedì nella casa di Campi Bisenzio dove l’anziana coppia vive insieme al figlio e alla sua famiglia.

Picchia la moglie con la statua di Padre Pio

E’ stato arrestato per maltrattamenti l’uomo, che da qualche tempo viveva lontano dalla famiglia, ma era tornato a stare nella casa con la moglie e la famiglia del figlio a causa del coronavirus.

Da alcune prime ricostruzioni sembra infatti che l’uomo avesse già avuto comportamenti aggressivi nei confronti della moglie e che quindi era stato allontanato, senza però che lei avesse mai voluto sporgere denuncia per paura di ritorsioni.

Così vivevano separati, lei in casa con il figlio e la sua famiglia, lui in un’altra casa di proprietà nel senese.

L’aggressione

Giovedì, sembra senza un apparente motivo, ha aggredito la moglie con una statua di Padre Pio che ha preso dal mobile che aveva in casa. Con la statua, di circa un chilo, ha iniziato così a colpire la moglie.

Dalle immagini video della telecamera di sicurezza installata  all’interno della casa, sembra che l’uomo durante la sera, forse convinto che in casa oltre a loro due non ci fosse nessun altro, sia sceso al piano di sotto e, raggiunta la moglie in camera da letto, abbia iniziato a colpirla con la statua.

18 punti di sutura

L’anziana donna ha iniziato a gridare e così sono intervenute le nipoti che si trovavano in casa.

Nonostante il tempestivo intervento delle nipoti però la donna ha riportato una ferita per la quale è stata medicata con 18 punti di sutura e una prognosi di dieci giorni.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità