Tempo libero
Nel fine settimana

I vertici del Fiat 500 Club Italia riuniti a Calenzano

I vertici del Fiat 500 Club Italia riuniti a Calenzano
Tempo libero Piana Fiorentina, 25 Febbraio 2022 ore 15:30

Un weekend per la seduta del Consiglio Direttivo.

I vertici del Fiat 500 Club Italia riuniti a Calenzano

Sabato 26 e domenica 27 presso l’Hotel First a Calenzano (FI) si riunirà il Consiglio Direttivo del Fiat 500 Club Italia. Si tratta della prima seduta del 2022 dei vertici del sodalizio dedicato alla storica bicilindrica, attualmente guidato da Maurizio Giraldi di Roma e che vede tra i consiglieri anche Massimo Lissa di Pistoia e Adalgisa Banzi di Grosseto tra i probiviri.

Il Club è solito svolgere le proprie riunioni periodiche non solo presso la sede di Garlenda (SV), ma anche in altre parti della Penisola, per sottolineare il suo carattere nazionale e la sua vicinanza alla vasta comunità (quasi 22.000 membri) dei cinquecentisti.

 

In Toscana il sodalizio conta 21 Coordinamenti e oltre 2.000 soci. I fiduciari regionali, guidati dal referente Aurelio Bertini di Follonica, sono al lavoro per stilare il calendario dei raduni che si svolgeranno nel corso dell’anno, naturalmente tenendo conto delle eventuali restrizioni dovute alla situazione sanitaria, ma con l’auspicio di un progressivo ritorno alla normalità. Le piccole e colorate utilitarie smaniano infatti di tornare nelle piazze delle città e dei borghi italiani, e la meravigliosa campagna toscana e i suoi ancor più splendidi scenari storico-architettonici rappresentano lo sfondo ideale per ospitare eventi in cui sono protagoniste le vetturette simbolo del made in Italy.

 

La Toscana sarà inoltre la “regione d’onore” del 39° Meeting Internazionale Fiat 500 di Garlenda, che si svolgerà nei giorni 1-2-3 luglio 2022, dopo l’edizione 2020 annullata causa pandemia e l’edizione 2021 trasformata con successo nel 1° World Wide Meeting. Proprio in occasione di quest’ultimo evento – che ha visto le 500 ritrovarsi in 100 appuntamenti in Italia e in altre 21 nazioni – la Toscana ha fatto la sua parte con incontri a Firenze, Montemurlo, Pisa-Vicopisano, Pistoia, Orbetello, Siena, Follonica, Isola d’Elba, Lucca, Ponti di Vara ed altro ancora.

 

Il Fiat 500 Club Italia in questo difficile biennio ha rafforzato il proprio legame con gli iscritti cercando soprattutto di curare i rapporti umani e offrendo servizi che permettano di vivere al meglio la passione per i motori, ma non solo. La centralità del socio sarà dunque uno dei principi ispiratori anche di questa riunione in terra toscana, dalla quale usciranno proposte concrete per offrire occasioni di divertimento e cultura al popolo dei cinquecentisti, senza dimenticare la vocazione del Club alla solidarietà.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter