Sport
basket

La Endiasfalti e Lorenzo Bruno Ceriglio si salutano

Una decisione concordata dopo un anno e mezzo di cammino comune, vista la voglia del ragazzo di mettersi in gioco in un campionato professionistico

La Endiasfalti e Lorenzo Bruno Ceriglio si salutano
Agliana Pubblicazione:

La Pallacanestro Agliana 2000 comunica che Lorenzo Bruno Ceriglio non farà parte del roster della prossima stagione.

La Endiasfalti e Lorenzo Bruno Ceriglio si salutano

Una decisione concordata dopo un anno e mezzo di cammino comune, vista la voglia del ragazzo di mettersi in gioco in un campionato professionistico. Bruno è stato un leader dentro e fuori dal campo fin dal primo momento che ha vestito questa casacca. Arrivato nel 2021 dopo una vera e propria rivoluzione del roster neroverde, si è messo subito in mostra caricandosi la squadra sulle spalle, e combattendo come un vero gladiatore sotto i tabelloni del PalaCapitini e non. Top scorer dei suoi nella passata stagione, con una media di 14.5 punti a partita per un totale di 479 punti in 33 gare, nonché un grande rimbalzista con 12 rimbalzi ad ogni allacciata di scarpa, è stato una pedina fondamentale per la cavalcata fino al primo turno playoff.

Centro classe ’91, ha portato alla Pallacanestro Agliana tanta fisicità, e un notevole incremento della pericolosità offensiva. La sua presenza nell’ultimo anno e mezzo è stata imprescindibile per il cammino della Endiasfalti.

«Saluto e soprattutto ringrazio la Pallacanestro Agliana per questo anno e mezzo. Dalla dirigenza, ai tifosi, staff e compagni, nessuno escluso; tutti mi hanno accolto subito a braccia aperte e fatto sentire parte di questa grande famiglia, in campo e fuori – dice Lorenzo Bruno - Per questo ricorderò sicuramente con piacere il tempo trascorso in maglia neroverde, e colgo l'occasione per fare un grosso in bocca al lupo a tutti per la prossima stagione».

«Abbiamo cercato di trattenerlo in tutti i modi possibili. Ha voluto fortemente provare a mettersi in gioco in un campionato di livello superiore, e per questo motivo la collaborazione non andrà avanti – dice il presidente Simone Caramelli – Con la maglia neroverde Lorenzo ha ritrovato la voglia di giocare e la consapevolezza di essere un ottimo giocatore. Un ragazzo meraviglioso sia fuori che dentro al campo, che ringrazio per queste due stagioni augurandogli il meglio per il futuro».

Seguici sui nostri canali