Scuola
Coinvolti 950 alunni

Calenzano: piante amiche delle api nei giardini della scuola

Calenzano: piante amiche delle api nei giardini della scuola
Scuola Piana Fiorentina, 01 Giugno 2022 ore 11:02

Si concludono questa settimana i progetti di educazione ambientale promossi dal Comune nei plessi di Calenzano. Coinvolti 950 alunni.

Piante amiche delle api nei giardini della scuola

Sono state consegnate questa settimana le bustine di semi di una pianta amica delle api, a conclusione dei progetti di educazione ambientale, promossi dal Comune in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Calenzano. Coinvolti in totale 950 alunni e 44 classi.

Le bustine di semi della pianta facelia sono state consegnate ad ogni classe della scuola dell’infanzia e primaria e potranno essere piantate in vasi, da posizionare nei giardini delle scuole. Insieme alle bustine è stato consegnato anche il calendario delle semine amiche delle api, dove per ogni stagione sono consigliati fiori e piante da piantare sui balconi e nei giardini, attrattive per questi insetti perché producono nettare e/o polline.

“Siamo molto felici di aver portato questi progetti nelle nostre scuole – ha commentato l’assessore all’ambiente -. I temi che abbiamo voluto inserire nell’educazione ambientale sono importanti e vengono affrontati dall’Amministrazione con i tanti progetti messi in campo per la sostenibilità ambientale. I progetti sono stati recepiti benissimo dalla dirigente, dalle insegnanti e dai bambini, che ringraziamo per la passione e l’attenzione che hanno messo nello svolgere i progetti. Siamo convinti che partire dai bambini sia il giusto modo per diffondere una cultura del rispetto dell’ambiente nel quale viviamo”.

I progetti di educazione ambientale sono stati tre: "Clima, Bosco, Olivi: Studiare la biodiversità degli ecosistemi partendo dalla ricchezza del nostro territorio", in collaborazione con il CNR-IBE (Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto per la Bioeconomia); "Le API a scuola", in collaborazione con l'ARPAT (Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani), che ha previsto lezioni sull’apicoltura e presentazione dell’arnia didattica e degli attrezzi necessari a estrarre il miele; "Tuteliamo l'ambiente: Il ciclo dell'acqua, Rifiuti zero, conosciamo l'organico, Plastic Free e Microplastiche", svolto in collaborazione con esperto tecnico esterno ex dipendente ARPAT.

Il 12 aprile si è tenuta la consegna dei disegni fatti dai bambini della scuola primaria Anna Frank di Settimello, con i quali è stata allestita la mostra in occasione della Festa delle Api e della biodiversità del 21 maggio.

Seguici sui nostri canali