Montemurlo

Al via ai lavori di riqualificazione dell’ex asilo di Novello. Al posto del nido un centro polifunzionale

I lavori, del valore di circa mezzo milione di euro, rientrano nell'intervento del PIU per il nuovo centro cittadino.

Al via ai lavori di riqualificazione dell’ex asilo di Novello. Al posto del nido un centro polifunzionale
Prato, 22 Agosto 2020 ore 10:54

Al via ai lavori di riqualificazione dell’ex asilo di Novello. Al posto del nido un centro polifunzionale

Dopo la pausa estiva, partiranno nei prossimi giorni i lavori a Montemurlo di riqualificazione della scuola di Novello, inseriti nel progetto complessivo del nuovo centro cittadino PIU M + M, Montemurlo Piu Montale per un valore di circa 500 mila euro. Dopo il trasferimento nelle settimane scorse dell’asilo nido “Piccino picciò” di via Rosselli nella sede temporanea presso la scuola primaria “Alberto Manzi” di via Morecci, il Comune ha dato il via lavori di ristrutturazione dell’immobile destinato a diventare un centro polifunzionale con spazi per il co-working, i laboratori e la socializzazione e la formazione continua.

«Nei prossimi giorni inizieranno i lavori per completare un altro importante tassello del nuovo centro cittadino. – spiega il sindaco Simone Calamai – L’intervento prevede il recupero dell’edificio situato su via Rosselli per la realizzazione di un centro polifunzionale di supporto alle attività imprenditoriali giovanili, di servizio alle imprese del territorio, di formazione professionale. Un polo destinato ai servizi collocato nel centro della città».

L’edificio sarà oggetto di un miglioramento strutturale

L’edificio sarà oggetto di un intervento di miglioramento strutturale per fini anti-sismici, nonché di riqualificazione energetica ed acustica, in modo da migliorarne le prestazioni ambientali e il comfort per l’utenza. La scuola sarà oggetto di lavori che ne andranno a migliorare il comfort termico e la sicurezza sismica Sarà realizzato infatti un isolamento esterno dell’edificio, saranno installate delle schermature sulle superfici vetrate e verranno rinnovati gli impianti elettrici e le apparecchiature elettriche obsolete. Tra gli altri lavori saranno sostituiti tutti gli infissi non ancora rinnovati. Con la partenza dei lavori sulla scuola di Novello sarà sistemato anche il giardino scolastico.

Inoltre a breve saranno conclusi anche i lavori su piazza della Libertà e sulle due strade limitrofe via Garibaldi e via Indipendenza, dove sono stati realizzati nuovi marciapiedi e parcheggi a pettine. Entro il 2021, infatti, tutti i lavori dovranno essere conclusi. Alla fine del 2020 arriverà a conclusione anche un altro intervento inserito nel nuovo centro cittadino, il nuovo asilo nido di Morecci che potrà ospitare fino a 60 bambini. Una nuova struttura costruita secondo le più innovative tecniche di bio architettura, inserita nel contesto collinare tra gli ulivi della campagna montemurlese, ma a pochi passi dal centro della città. Tanti lavori che, Covid permettendo, in questo autunno troveranno piena realizzazione e andranno a definire il nuovo volto di Montemurlo.

«Una città che cambia e punta sulla qualità dei servizi, sull’innovazione e la qualità della vita- conclude il sindaco Calamai- La nuova Montemurlo avrà il verde del grande parco urbano, spazi per lo sport e la vita all’aria aperta ma anche servizi per le giovani imprese e la famiglia»

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità