Menu
Cerca
grandi investimenti

A Vaiano approvato il piano triennale delle opere: investimenti per oltre 6 milioni di euro

Via libera dal consiglio comunale di Vaiano al bilancio 2021 col piano triennale degli investimenti: dai tracciati per bici nei boschi alla cultura, dalle scuole a due nuovi parcheggi ce n'è per tutti i gusti per una cifra di 6 milioni e 100mila euro.

A Vaiano approvato il piano triennale delle opere: investimenti per oltre 6 milioni di euro
Politica Prato, 08 Maggio 2021 ore 18:10

Il consiglio comunale di Vaiano ha approvato nei giorni scorsi il bilancio 2021 con il piano triennale delle opere pubbliche che prevede interventi complessivi per 6 milioni e 100 mila euro destinati a spesa per nuove opere e manutenzione straordinaria.

Approvato il piano triennale del Comune di Vaiano

“È un piano di lavori che guarda allo sviluppo e all’ecosostenibilità – sottolinea il sindaco Primo Bosi - l’obiettivo è quello di valorizzare il territorio e l’ambiente, dotando i cittadini di infrastrutture di servizio efficaci”.

Il piano varato dalla giunta prevede un impegno economico di 1 milione e mezzo per il 2021, di oltre 2 milioni e mezzo nel 2022, e di più di 2 milioni nel 2023. In partenza ci sono già alcuni cantieri. Prima di tutto quelli che riguardano la messa in sicurezza di alcuni ponti sul Bisenzio – via di Sofignano, La Cartaia, via di Cantagallo, via di Spicciano – dove gli interventi hanno un importo complessivo di circa 148 mila euro.

Sul fronte della valorizzazione dell’ambiente sono già stati affidati i lavori per la realizzazione dei percorsi mountain bike nei boschi di Schignano dove sono previsti il sentiero downhill-enduro ai Faggi di Javello e il bike park in località La Costa.

L’impegno economico complessivo, finanziato con risorse del Piano di Sviluppo Regionale (PSR), è di 162 mila euro. In programma sempre nella zona di Schignano ci sono anche altri interventi per 152 mila euro – si tratta anche in questo caso di fondi PSR - per la valorizzazione turistico ricreativa.

Due rilevanti impegni riguardano la realizzazione di parcheggi. Il primo, per un importo di oltre 500 mila euro, verrà realizzato a La Briglia nell’ambito del vasto progetto di riqualificazione in corso dell’intero borgo, il secondo che prevede una spesa di 280 mila euro, è collegato al piano di recupero della Villa del Mulinaccio.

Scuola in primo piano con il progetto, da 250 mila euro, per la riqualificazione energetica, la sostituzione degli infissi e l’adeguamento delle scuole elementari di via Dante Alighieri. Sempre sul fronte scuola altri 350 mila euro saranno impiegati nel 2022 per l’adeguamento sismico della materna di Sofignano, mentre il 2023 vede la costruzione della nuova materna a L’Isola con una spesa di oltre 2 milioni di euro.

Il piano di interventi per il 2022 è ambizioso. Si prevede di impiegare risorse per oltre 500 mila euro per il recupero e l’adeguamento del Cinema Teatro Modena, circa 1 milione e 250 mila euro saranno impegnati per la realizzazione della strada di collegamento della rotatoria dell’Isola con via di Popigliano, altri 132 mila euro sono stati messi in conto per la pedonalizzazione di via Braga. Attenzione speciale per la tutela e la valorizzazione ambientale: nel complesso forestale della Costa si impegneranno 140 mila euro per la prevenzione degli incendi, mentre 112 mila euro saranno utilizzati per la riqualificazione e il potenziamento della rete sentieristica del versante occidentale della Calvana.