Intitolata a Don Nesi la nuova piazzetta in via Turati a Lastra a Signa

Intitolata a Don Nesi la nuova piazzetta in via Turati a Lastra a Signa
Piana Fiorentina, 02 Luglio 2018 ore 19:36
Intitolata a Don Nesi la nuova piazzetta in via Turati a Lastra a Signa
Terminati i lavori di riqualificazione dell’area con 22 nuovi stalli di sosta

La rinnovata piazzetta all’angolo fra via Turati e via della Resistenza sarà intitolata al lastrigiano Don Alfredo Nesi. Sabato 30 giugno alle 19 si terrà la cerimonia di intitolazione e contemporaneamente saranno presentati alla città i lavori di riqualificazione che hanno interessato l’area adibita a parcheggio.
All’iniziativa di sabato 30 giugno interverranno il presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani, il sindaco Angela Bagni e il presidente della Fondazione Nesi Rocco Pompeo. Parteciperanno inoltre i consiglieri regionali Monia Monni, Paolo Bambagioni e Francesco Gazzetti. Con questa cerimonia di intitolazione – ha spiegato il sindaco Angela Bagni- continuiamo il percorso iniziato nel 2017 con l’istituzione nel nostro Comune della sede permanente del Premio Nesi. L’iniziativa fa anche parte del più ampio progetto dedicato al parroco lastrigiano, portato avanti insieme alla Fondazione Nesi di Livorno, con l’obiettivo di mantenere vivo il legame con la comunità di nascita. Allo stesso tempo presentiamo alla città – ha concluso il sindaco- l’inizio di un bel lavoro di riqualificazione di questa zona della Corea con il completamento dei lavori del parcheggio”.  I lavori hanno riguardato in particolare la sistemazione della pavimentazione dell’attuale area parcheggio con la posa di un materiale di tipo ecocompatibile, esente da idrocarburi, resine e sostanze acriliche che inoltre permetterà il deflusso delle acque meteoriche in maniera omogenea e senza dover realizzare opere ulteriori. Inoltre tale pavimentazione garantirà una riduzione del rumore. Gli stalli di sosta creati sono in tutto 22 di cui uno per disabili. Nelle prime due settimane di luglio l’intervento sarà completato con l’installazione di tre nuovi pali per l’illuminazione con tecnologia a led e la sistemazione del giardino pubblico.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità