Politica

Gandola e Ciaccheri donano "Setta di stato" alla biblioteca

I due esponenti di Fratelli d’Italia e Forza Italia di Campi Bisenzio: "Importante divulgare la storia del Forteto".

Gandola e Ciaccheri donano "Setta di stato" alla biblioteca
Politica Piana Fiorentina, 12 Gennaio 2019 ore 16:28

Stamattina, come già avvenuto anche in altri Comuni della provincia di Firenze,  Alessandro Ciaccheri,  portavoce di Fratelli d’Italia a Campi Bisenzio, e Paolo Gandola, capogruppo di Forza Italia a Campi, si sono recati presso la biblioteca comunale campigiana  “Tiziano Terzani” a Villa Montalvo, per donare il libro-inchiesta “Setta di Stato” di Francesco Pini e Duccio Tronci sul caso Forteto.

“È importante che in una biblioteca comunale come la nostra, sia presente un libro come questo - spiegano Ciaccheri e Gandola a proposito di "Setta di Stato"  perché la divulgazione di una storia come quella del Forteto, fatta di abusi sessuali, violenze fisiche e psicologiche e amici potenti, sia a disposizione dei nostri concittadini che hanno tutto il diritto di informarsi su un caso che sembra lontano ma è successo a pochi chilometri da noi.  Siamo certi di aver fatto cosa gradita  verso i nostri concittadini e sopratutto  verso la verità  di storia  che ha riguardato più di 100  persone adulte e minorenni vittime dirette e indirette del sistema violento e perverso rappresentato dalla comunità de il Forteto.

Per questo ci  teniamo particolarmente affinché questa storia sia adeguatamente conosciuta per rendere consapevoli tutti i cittadini di cosa è avvenuto su cosa sia stato il Forteto e su quale dramma e corto circuito istituzionale si sia verificato nella storia di questo pezzo di Toscana".

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE NOSTRE NOTIZIE DI OGGI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter