POLITICA

Aggressione a Prato, Fratelli d'Italia: "Serve un vero contrasto alle mafie etniche"

E quanto dichiarato da Alice Gigliotti, dirigente provinciale e nazionale di FDI, e Valentina Lanzilotto, capogruppo comune di Poggio a Caiano e dirigente provinciale FDI.

Aggressione a Prato, Fratelli d'Italia: "Serve un vero contrasto alle mafie etniche"
Politica Piana Fiorentina, 23 Marzo 2021 ore 15:29

"Prato si merita un contrasto alla criminalità organizzata molto più efficace di quanto visto finora. Se venissero confermate le indiscrezioni di un regolamento di conti nella comunità cinese avvenuto nella giornata di ieri in zona Macrolotto avremmo l’ennesima conferma del fallimento di una politica di “attesa”, che agisce sempre dopo". E' quanto dichiarato da Alice Gigliotti, dirigente provinciale e nazionale di FDI, e Valentina Lanzilotto, capogruppo comune di Poggio a Caiano e dirigente provinciale FDI.

L'intervento

"Come Fratelli d’Italia e, prima di tutto come cittadini, non possiamo più tollerare che ci sia un sottobosco di criminalità che agisce indisturbato sul nostro territorio. Le mafie entiche devono essere stroncate prima che divengano troppi forti e troppo radicate. Fratelli d’Italia chiede un approfondimento, e fatti del genere danno conferma della bontà delle nostre richieste".