Cultura
STORIA, LIBRI E ARTE

Un autunno da sfogliare, a Montemurlo tanti appuntamenti alla biblioteca “Della Fonte”

Un autunno da sfogliare, a Montemurlo tanti appuntamenti alla biblioteca “Della Fonte”
Cultura Prato, 06 Ottobre 2021 ore 13:09

Nonostante le limitazioni anti- Covid, ripartono le attività di promozione della lettura per i bambini, i giovedì letterari con la presentazioni di nuovi libri e la bella rassegna, realizzata con la Fondazione Cdse “Il lavoro raccontato, tra storia, libri e arte”.

Un autunno da sfogliare

A Montemurlo ritorna “Un autunno da sfogliare”, la bella rassegna di eventi e iniziative promossa dal Comune di Montemurlo con il Sistema bibliotecario della provincia di Prato. Tantissime le iniziative che animeranno il territorio fino al prossimo dicembre destinate a lettori di tutte le età. Nonostante le restrizioni ancora vigenti, la biblioteca comunale “Bartolomeo Della Fonte” ha preparato un programma che riallaccia i fili con i propri affezionati utenti e lo fa attraverso un programma di eventi tutto da vivere e da scoprire, come spiega l'assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero:« A Montemurlo ritorna Un Autunno da sfogliare ed un segnale importante di una ritrovata normalità. Nel rispetto di tutte le normative anti-contagio, abbiamo messo in piedi un programma ricchissimo di iniziative con un focus, organizzato insieme alla Fondazione Cdse, sul mondo del lavoro pratese. Una rassegna che ci darà modo ancora una volta di ritrovarsi, di riflettere e di comprendere meglio il nostro territorio».

BIBLIOTECA BAMBINO - Da sabato 9 ottobre riparte la rassegna rivolta ai più piccoli “Biblioteca bambino” con tanti appuntamenti che si svolgeranno prevalentemente nello spazio bambini della biblioteca “Il libro parlante”, ma anche a Oste al centro sociale “Il villaggio del sorriso”, dove sarà dedicato uno spazio speciale ai nonni con “Intrecci di storie: nonno mi racconti” (dal 4 novembre) e al Centro Giovani con “Mi leggi una storia?” (14 dicembre), incontri rivolti ai genitori per la promozione del libro e della lettura ad alta voce con i bambini. Dopo le prime positive esperienze, ritorna poi alla “Della Fonte” il ciclo d'incontri “Letture e coccole” destinato ai lettori in fasce dagli 0 ai 3 anni con letture e laboratori (il primo incontro è il prossimo 13 ottobre ore 16,30). Il primo appuntamento da mettere in agenda è per sabato 9 ottobre ore 10.30 nello spazio del Libro Parlante ( piazza Don Milani, 1) con la prima serie di letture animate e laboratori creativi per bambini dai 3 agli 8 anni dal titolo “Libri libero tutti. Il piacere di leggere un libro e sentirsi liberi”, evento realizzato in collaborazione con la Cooperativa La Ginestra. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione telefonando al numero telefonico 0574-558567 o scrivendo a promo.cultura@comune.montemurlo.po.it

IL LAVORO RACCONTATO TRA STORIA, LIBRI E ARTE- La rassegna “Il lavoro raccontato tra storia, libri e arte”, promossa in collaborazione con la Fondazione Cdse, mette sotto i riflettori il tema del lavoro nel nostro distretto, la condizione dei lavoratori, il precariato, la sicurezza. Apre il ciclo d'incontri giovedì 14 ottobre ore 21 al Centro Giovani (piazza Don Milani, 3) “I nostri anni leggeri” di Diletta Pizzicori, un romanzo storico ambientato nella campagna pratese d'inizio Novecento tra la durezza del mondo contadino e operaio e i lussi della borghesia anglo-fiorentina. Il 21 ottobre è la volta di “Prato 2020... il tempo sospeso” di Pierfrancesco Benucci, un viaggio virtuale tra passato e presente che narra le vicende degli industriali pratesi. L'ultimo appuntamento è per giovedì 28 ottobre con una serata dedicata alla rappresentazione artistica del mondo del lavoro attraverso le opere artistiche tra Ottocento e Novecento; la serata è a cura di Alessia Cecconi, direttrice del Cdse.

GIOVEDÌ LETTERARI- I cinque giovedì di novembre, invece, sono dedicati alla rassegna di presentazione di libri di autori locali “Giovedì letterari” ore 21 al Centro Giovani ( piazza Don Milani, 3). Francesca Vattiata, giornalista e insegnante, e Luca Bonistalli, libraio, presentano cinque libri che toccano temi diversi ma che insieme contribuiscono a gettare uno sguardo d'insieme sulla realtà del nostro territorio. Piero Iannello con “Chi ha rotto il cielo?” (4 novembre) parla del rapporto tra Prato e la Cina, il professore dell'istituto Buzzi, Riccardo Parigi, insieme a Massimo Sozzi, con “Ombre Nere” (11 novembre) propone un libro ambientato tra Prato e Firenze che racconta di ragazzi italiani e cinesi. Parla di scuola, invece, il libro di Viviano Vannucci “Tanto non boccia nessuno” (18 novembre), mentre Luca Diddi (25 novembre) ci porta sui campi di calcio delle giovanili con “Il Calcio che vorrei”. Chiude il ciclo “Come aringhe sotto sale” (30 novembre) di Paola e Paolo Mazzei, un viaggio lungo oltre quarant'anni nel mondo della moda.

APERTURE STRAORDINARIE DELLA BIBLIOTECA- Infine, la biblioteca comunale Della Fonte rimarrà aperta in via straordinaria dalle ore 14,30 alle 18,30 per tutte le domeniche del mese di ottobre e novembre prossimi. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione telefonando al numero telefonico 0574-558567 o scrivendo a promo.cultura@comune.montemurlo.po.it; necessario il green pass.