Cultura
Sabato si inaugura

L'universalità senza tempo del “Romeo e Giulietta” in mostra alla Fondazione Zeffirelli

L'universalità senza tempo del “Romeo e Giulietta” in mostra alla Fondazione Zeffirelli
Cultura Firenze, 06 Maggio 2022 ore 17:50

La bellezza e la forza dei contrasti del capolavoro del 1968 attraverso una selezione di foto di scena di G.B. Poletto.

L'universalità senza tempo del “Romeo e Giulietta”

Si intitola “This Grief Shows Much Of Love. A Story of Contrasts” la mostra che sarà inaugurata sabato 7 maggio alle 16alla Fondazione Franco Zeffirelli. La mostra, curata dagli studenti del Master of Arts in Museologia dell’Istituto Lorenzo de’ Medici e Marist College, parte dalla raccolta di materiale d’archivio della Fondazione: gli studenti hanno infatti selezionato un nucleo di opere fotografiche tratte da “Romeo e Giulietta”, il capolavoro diretto dal maestro Zeffirelli nel 1968. 

 

Attraverso la straordinaria bellezza degli scatti di scena di G.B. Poletto, con l’incursione nella cronaca del backstage del film, gli studenti-curatori hanno voluto mettere a fuoco le immagini che potessero rappresentare un viaggio nel mondo interiore del regista e nella sua personale visione della tragedia shakespeariana. L’obiettivo dichiarato è quello di guidare il visitatore nel processo creativo della realizzazione del film, sia dietro che fuori dall’obiettivo della macchina da presa. 

 

Gli scatti di scena, i volti di Leonard Whiting (Romeo) e Olivia Hussey (Giulietta) colti nelle pause di lavorazione, la premura dello stesso Zeffirelli nel seguire i due giovanissimi attori: la mostra non è solo un luogo di meditazione su temi universali ma anche un'occasione di riflessione sulla straordinaria capacità di Zeffirelli di emozionare ogni genere di pubblico, a distanza di generazioni.

La mostra, che si snoda in 8 sezioni incentrate sulla tematica dei contrasti, sarà visitabile ad ingresso gratuito fino al 7 giugno, dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 18 nel complesso di piazza San Firenze 5, sede della Fondazione Zeffirelli.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter