Menu
Cerca

«La Canonica» vince il «Calambur»

Al rione nord la disfida organizzata da Elitropia a Certaldo

«La Canonica» vince il «Calambur»
Cultura Val d'Elsa, 18 Settembre 2018 ore 15:29

«Calambur», ha vinto «La Canonica», la parte nord di Certaldo, quella bardata con i colori celeste e verde. Che si è portata a casa per il secondo anno consecutivo il cencio, per l’occasione realizzato da Maria Teresi. E’ stata una bellissima edizione di «Calambur – La disfida dei rioni» quella andata in scena domenica pomeriggio.

Il rione La Canonica con il cencio appena conquistato

La sfida coi… tarocchi

I sei rioni si sono sfidati per tutto il pomeriggio in piazza Boccaccio dopo una coloratissima sfilata partita da Certaldo Alto: «La Canonica», abbinato alla carta dei tarocchi degli innamorati; «L’Alberone», colori nero e arancione, la parte più a sud di Certaldo, abbinato al folle; «I Cipressi», verde e bianco, frazione di Sciano – Marcialla, abbinato alla temperanza; «Le Fonti», rosso e bianco, frazione di Fiano, abbinato all’eremita; «I’ Mulino», viola e giallo oro, la parte tra la ferrovia e il fiume Elsa al confine con San Gimignano e Gambassi Terme, abbinato al diavol0; «Il Vicario», colori blu e crema, il borgo medievale e il centro urbano basso, abbinato al giudizio.

Cinque i giochi

Cinque giochi in cui per prevalere bisogna far sfoggio di abilità, forza e ingegno: «Il Cuore delle Dame», «I Cavalieri della Sabbia», «Il Gioco dei Pani», «Il Gioco del Carro, e il nuovo «Gioco dell’Acquaiolo», che ha visto partecipi per la prima volta i bambini dei sei rioni e che è stato vinto dai piccoli de «I Cipressi». Ma alla fine l’ha spuntata il rione «La Canonica», che ha preceduto proprio «I Cipressi».