SESTO FIORENTINO

La biblioteca di Doccia compie 10 anni – LE FOTO

Un murale per ripercorrere la storia di un luogo unico.

La biblioteca di Doccia compie 10 anni – LE FOTO
Cultura Piana Fiorentina, 04 Dicembre 2020 ore 17:32

La Biblioteca Ragionieri di Sesto Fiorentino taglia oggi, venerdì 4 dicembre 2020, il traguardo dei dieci anni nella sede di Doccia, uno spazio straordinario per l’importanza storica e per la capacità, in questo decennio, di diventare un presidio culturale di rango metropolitano.

La biblioteca di Doccia compie 10 anni

Per festeggiare questo anniversario, un grande murale realizzato dagli artisti di EDFCrew ripercorre la storia di Doccia lungo il filo che, attraverso il tempo, lega gli scaffali e i libri di oggi alle fornaci, ai decori, alle donne e agli uomini che per due secoli, in quegli stessi luoghi, hanno animato la “fabbrica della bellezza”.

“La nostra biblioteca è una delle più belle, più attive, più vive di tutta la Toscana – ricorda il sindaco Lorenzo Falchi – È un motivo di orgoglio per tutta la nostra città. In questi dieci anni è cresciuta e nei prossimi dieci continuerà a crescere, grazie prima di tutto alla passione dei bibliotecari e all’entusiasmo di chi partecipa alle tante iniziative. Grazie alla collaborazione di Ala Due, proprietaria del muro, abbiamo commissionato un murale che racconta visivamente quasi trecento anni di storia di Doccia, da sede della Manifattura a sede della nostra biblioteca. In questa giornata così importante e particolare ringraziamo AFS Spa, la Società per la Biblioteca Circolante, l’associazione Culture Attive e EDFCrew che hanno curato la realizzazione dell’opera, ma soprattutto le migliaia di sestesi e non solo che hanno fatto della biblioteca uno spazio vivo di cultura e condivisione”.

Dieci anni di cultura

Nei dieci anni a Doccia le presenze complessive all’interno della Biblioteca sono passate dalle 116.397 del 2011 (primo anno di riferimento) alle 162.118 del 2019; nello stesso periodo gli utenti sono passati da 6.994 a 22.658, mentre il patrimonio documentario è cresciuto da 100.321 unità a 121.137. I prestiti sono passati da 51.633 a 60.110.
Nel 2011 le iniziative e gli eventi culturali erano stati 105, numero più che triplicato nel 2019 con ben 330 appuntamenti in Biblioteca; numerose anche le attività con le scuole, passate dalle 131 del 2011 alle 231 del 2019, arrivando a coinvolgere oltre 4.200 alunni.
Nel 2020 l’emergenza sanitaria e i provvedimenti conseguenti non hanno fermato l’attività della biblioteca: nonostante le limitazioni e le chiusure i prestiti ad oggi sono stati oltre 30mila, di cui quasi 2000 attraverso il servizio di consegna a domicilio.

ECCO LE FOTO DEL MURALE

7 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità