Cultura
UNA SCOPERTA!

Amiche in wanderlust: un viaggio sull'isola che pochi conoscono

Amiche in wanderlust: un viaggio sull'isola che pochi conoscono
Cultura Piana Fiorentina, 05 Ottobre 2021 ore 16:53

Si sono conosciute sul lavoro, quando sono diventate colleghe nel settore cinematografico, oggi sicuramente uno dei tanti colpiti dalla crisi nata dal Covid, ed entrambe non lavorano più da mesi.
E’ così che, a casa, Ilaria Innocenti, 41 anni di Campi Bisenzio, e Valentina Meucci, 39 anni di Prato, hanno deciso di dar seguito a quello che era sempre stato un sogno.
Si sono dette: “Ora o mai più”. E anche se la crisi morde soprattutto il settore turistico, hanno deciso di aprire un blog di viaggi, la loro passione da sempre.

Amiche in wanderlust: un viaggio sull'isola che pochi conoscono

L’Isola di Gorgona con una superficie di 2,23kmq e con uno sviluppo costiero di 5 km è la più piccola isola del Parco Nazionale Arcipelago Toscano. Piccola non vuol dire meno importante, infatti è anche l’isola più misteriosa e perfino quella più isolata.

E' così che inizia il nuovo articolo pubblicato sul blog di Ilaria e Valentina dedicato all'isola di Gorgona.

Non sono in molti in Italia a conoscere la storia di quest'isola e insieme Ilaria e Valentina ancora una volta ci portano alla scoperta di qualcosa di unico.

La loro storia la conoscono bene i lettori di Bisenziosette.

Ilaria e Valentina, quando ancora lavoravano insieme, amavano scambiarsi opinioni e idee di viaggi. Poi la crisi ha colpito molto il loro settore, quello del cinema, e allora si sono dette di provare a fare insieme qualcosa a cui puntavano da tempo.

«Diciamo che la mia “zona” - ha spiegato Valentina - è sempre stata l’America e il Canada. Mentre quella di Ilaria è più l’Europa. Quindi anche per questo abbiamo pensato di realizzare insieme un blog di viaggi, perché possiamo così spaziare su vari continenti».
Così ad aprile hanno iniziato a creare “Amiche in Wanderlust”, il blog che poi hanno messo online dal primo gennaio 2021.
Anche la data è simbolica, come hanno spiegato loro stesse: «In realtà era già pronto da dicembre 2020. Ma abbiamo preferito aprirlo il primo giorno del 2021 proprio per dare un segnale anche a noi stesse di cambiamento, non volevamo aprire una cosa per noi così importante nel 2020, con il 2021 invece abbiamo segnale di speranza».
Inizialmente si sono fatte “pubblicità” con il passaparola soprattutto tra parenti e amici.
Il boom di visualizzazioni è arrivato con un articolo creato per il Giorno della Memoria.
Sul loro sito hanno pubblicato “Il campo di concentramento di Dachau: memoria, storia, e informazioni utili alla visita”.
«Il 26 gennaio - hanno spiegato le autrici - abbiamo pubblicato questo articolo che ha subito riscosso molto successo. Ha ricevuto subito più di 70 condivisioni e per il Giorno della Memoria ne hanno parlato anche alcune classi di Campi Bisenzio».

In circa dieci mesi i lettori del loro blog sono aumentati ed entrambe si dicono soddisfatte.

Tra gli ultimi post pubblicati appunto quello dedicato all'isola di Gorgona con un trekking e visita sull’ultima isola carcere d’Europa.

Tante le informazioni che vengono date, come di consueto sul loro blog, dalla storia del posto, al percorso da fare, fino alle informazioni più di "base" ma molto importanti per chi vuole intraprendere questo trekking in particolare, o comunque un viaggio alla scoperta di questa isola.

Per chiunque voglia, può andare quindi a visitare il loro sito, qui il link all'isola di Gorgona.