Voglia di shopping, ma… era ai domiciliari

E' stato denunciato per evasione un 44enne di Pontassieve.

Voglia di shopping, ma… era ai domiciliari
Firenze, 17 Dicembre 2018 ore 15:41

Forse complici le festività o la voglia irrefrenabile dello shopping, sono costate care ad un 44enne agli arresti domiciliari. Nel primo pomeriggio di ieri, infatti, i carabinieri di Pontassieve  hanno arrestato per evasione un italiano 44enne. L’uomo è finito ai domiciliari perché  condannato a 10 mesi per rissa e guida sotto l’effetto di stupefacenti.

Il 44enne era già stato arrestato per lo stesso motivo un mese prima, pur autorizzato ad assentarsi per 2 ore tutti i giorni dalla propria abitazione. In quel lasso di tempo ha pensato bene di recarsi in un centro commerciale di Pontassieve dove, in preda ai fumi dell’alcol, ha infastidito una commessa. Poi, non contento, anziché tornare a casa come prescrittogli, si è fermato presso un bar di Pelago per consumare altri alcolici.

 

Ed è qui che i militari lo hanno trovato, traendolo in arresto. Nella circostanza l’uomo è stato anche denunciato per possesso ingiustificato di armi perché in una tasca aveva un coltello a serramanico. Trattenuto in camera di sicurezza, nella mattinata è stato tradotto in Tribunale per il giudizio con rito direttissimo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità