TARTASSATI PER MESI

Vittime perseguitate con minacce, telefonate e atti vandalici: condannato stalker seriale a Firenze

La pm aveva inizialmente chiesto 10 anni per il 58enne poi ridotti a 3 e 10 mesi per seminfermità mentale. Otto le sue vittime

Vittime perseguitate con minacce, telefonate e atti vandalici: condannato stalker seriale a Firenze
Pubblicato:

Minacce, volantini con spregevoli scritte, telefonate nel cuore della notte e atti vandalici su oggetti. Un vero e proprio stalker seriale il 58enne di Firenze condannato a 3 anni 10 mesi. Otto le sue vittime, donne e uomini, legate da diverse tipologie di rapporti. A raccontare l'inquietante vicenda è La Nazione.

I casi di alcune vittime

Tra i casi analizzati dal quotidiano vi è anche quello di un medico di famiglia, colpito da minacce di morte su volantini affissi alla porta dell'ambulatorio. Per un'altra vittima il suo "repertorio" ha visto aggiungersi anche videochiamate e lettere. Una 44enne fiorentina è stata tartassata per giorni con telefonate nel cuore della notte, ricevendo poi anche una lettera con minacce di morte verso lei e il marito.

Infine anche un atto vandalico nei confronti di un'altra vittima, con una sostanza corrosiva nel serbatoio di un furgone e la carrozzeria imbrattata. La Pm aveva inizialmente chiesto 10 anni, poi diminuiti per seminfermità mentale. Il 58enne ne sconterà 3 e 10 mesi e sarà costretto anche a risarcire le spese legali e le parti civili costituite.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali