Un arresto nell’ambito dell’indagine antidroga “Suk”

E’ uno dei personaggi di spicco coinvolto nell’indagine “Suk” dei carabinieri di Quarrata.

Un arresto nell’ambito dell’indagine antidroga “Suk”
Pistoia, 12 Dicembre 2018 ore 10:27

Il giovane aveva un cappuccio calato sulla testa
E’ uno dei personaggi di spicco coinvolto nell’indagine “Suk” dei carabinieri di Quarrata, ma era sfuggito alle operazioni di lunedì scorso. A.Z., 26enne irregolare e senza fissa dimora, di nazionalità marocchina, è stato notato dai militari della stazione di Quarrata mentre aspettava l’autobus ad una fermata di via Montalbano nel tardo pomeriggio di ieri. Il giovane aveva un cappuccio calato sulla testa ma quest’espediente non è servito per sottrarsi ancora una volta alla cattura perché i carabinieri della stazione, dopo quasi due anni di indagine, avevano ben presente le sue caratteristiche somatiche, trattandosi di un soggetto fra i più attivi nello spaccio che il sodalizio praticava su scala “industriale” nel comune della piana. L’equipaggio della stazione che era in transito lo ha subito
notato e i militari sono immediatamente scesi dall’auto e lo hanno bloccato impedendogli ogni tentativo di fuga. Dopo la formalizzazione dell’arresto è stato condotto al carcere di Pistoia ove sono rinchiusi altri protagonisti dell’indagine.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità