Tenta il suicidio, salvato dalla badante

L'anziano, 76 anni, ha imbracciato il fucile da caccia ma lei l'ha convinto a desistere

Tenta il suicidio, salvato dalla badante
Firenze, 24 Dicembre 2018 ore 10:46

Tenta il suicidio, salvato dalla badante. L’anziano, 76 anni, ha imbracciato il fucile da caccia, ma lei l’ha convinto a desistere. E’ accaduto a Gambassi Terme, piccolo Comune della Città metropolitana di Firenze.

L’uomo, con importanti problemi di salute che l’hanno portato a un profondo stato depressivo, aveva deciso di farla finita. Ha preso il suo fucile da caccia, peraltro regolarmente detenuto, ed era determinato a spararsi alla testa. Ma è intervenuta lei, quella donna che da tempo si prende cura di lui, che lo lava, che gli prepara da mangiare. La badante lo ha affrontato, ha parlato con lui e alla fine si è fatta consegnare il fucile.

Subito dopo è partita la chiamata ai carabinieri, che sono prontamente giunti sul posto. I militari hanno verificato la situazione e hanno proceduto al sequestro del fucile. Nessuno si è fatto male e il pensionato ha preferito non ricorrere alle cure mediche.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità