Studenti americani a “lezione” di sistemi sanitari al Santa Maria Nuova

Studenti americani a “lezione” di sistemi sanitari al Santa Maria Nuova
Firenze, 16 Ottobre 2019 ore 13:01

Studenti americani a “lezione” di sistemi sanitari al Santa Maria Nuova, una richiesta che arriva direttamente dalla Università di Nashville all’ospedale fiorentino.

LEGGI ANCHE:Falsifica autocertificazione per avere la casa popolare 

Studenti americani a “lezione” di sistemi sanitari

Lezione e visita per gli studenti americani della Lipscomb University di Nashville all’ospedale Santa Maria Nuova nell’ambito delle attività di relazioni internazionali l’Azienda USL Toscana centro promuove, al fine della costruzione di esperienze comuni con sistemi sanitari stranieri.

Rapporti tra Firenze e università americane

In particolare la realtà universitaria statunitense, che ha su Firenze diverse succursali e un numero importante di docenti e studenti, ha permesso negli anni di costruire dei rapporti continuativi con il sistema formativo statunitense, con rappresentanti accademici e fra professionisti sanitari.

Si è realizzato in questi giorni, su richiesta della Lipscomb University, un incontro fra gli studenti dei corsi di laurea, sia sanitari che tecnico-economici, con la direzione sanitaria di Santa Maria Nuova. Questa università del Tennessee è stata fondata 128 anni fa a Nashville, e oggi conta oltre 4.500 studenti che provengono da 49 stati americani e 51 nazioni straniere.

I temi trattati

Gli studenti, che avevano già approfondito i punti salienti del servizio sanitario nazionale italiano, si sono incontrati con la dottoressa Francesca Ciraolo, che ha illustrato i temi fondamentali di economia sanitaria e di organizzazione ospedaliera, focalizzandosi poi sulla realtà di Santa Maria Nuova. Il dottor Francesco Venneri, responsabile del rischio clinico aziendale e della sicurezza del paziente ha invece fatto riflettere gli studenti sul fattore umano e sull’errore in medicina.

La visita degli studenti si è conclusa con il percorso museale in collaborazione con la Fondazione Santa Maria Nuova.

TI POTREBBE INTERESSARE: Lago di Peretola, partiti i lavori

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità