CRONACA

Signa, novità sul TPL: aggiunta di una nuova corsa sulla linea 72, rimodulazione dell’orario della linea 83

Questo percorso di potenziamento si rende necessario anche in conseguenza dell’entrata in vigore del nuovo DPCM del 3 novembre 2020, il quale prevede una capienza massima del 50% sui mezzi pubblici.

Signa, novità sul TPL: aggiunta di una nuova corsa sulla linea 72, rimodulazione dell’orario della linea 83
Piana Fiorentina, 06 Novembre 2020 ore 16:00

Martedì 3 novembre si è svolto in videoconferenza un incontro tra la città metropolitana e gli amministratori locali dell’area per fare il punto della situazione del TPL e discutere le relative criticità. Dall’incontro è emerso che è stato avviato un percorso di potenziamento del servizio in relazione anche alle somme integrative messe a disposizione dalla Regione Toscana (€ 4.000.000);

Potenziamento del servizio

Questo percorso di potenziamento si rende necessario anche in conseguenza dell’entrata in vigore del nuovo DPCM del 3 novembre 2020, il quale prevede una capienza massima del 50% sui mezzi pubblici.

Naturalmente dovranno essere coinvolti gli Enti Locali e gli Istituti Scolastici anche in considerazione della estensione della didattica a distanza stabilita dal medesimo DPCM del 3 novembre 2020.

Per il Comune di Signa le azioni sul TPL sono cosi sinteticamente riassumibili:
• aggiunta di una nuova corsa alla linea 72,
• rimodulazione dell’orario della linea 83,
• è inoltre allo studio, un percorso AGGIUNTIVO per la linea 67 che porterà gli abitanti di San Mauro alla Stazione Ferroviaria di Le Piagge con un collegamento diretto.

Alla luce delle azioni intraprese e di quelle attualmente in corso, la mozione presentata in data 3 Novembre 2020 dal Gruppo Consiliare “Uniti per Signa” avente ad oggetto “Ampliamento del servizio di trasporto pubblico locale sul territorio comunale con particolare attenzione alla linea 72” è nei fatti superata. Non perché sia stata raggiunta una situazione ottimale per i trasporti su Signa, ma perché nel dispositivo si chiede al sindaco e alla giunta di Signa di intervenire presso la Città Metropolitana, la Regione Toscana e le Società affidatarie del servizio di trasporto pubblico per migliorare ed ampliare tale servizio sul territorio di Signa”.

“Ebbene, questa azione di intervento presso la Città Metropolitana, la Regione Toscana e le Società affidatarie del servizio, viene svolta quotidianamente dall’assessore al trasporto pubblico Chiara Giorgetti, unitamente agli uffici competenti, e riesce ad ottenere concretamente obiettivi che vanno a migliorare un servizio fondamentale per i cittadini”, è il commento della giunta di Signa.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità