Cronaca
Sulla FIPILI

Si scambiano di posto mentre guidano un mezzo pesante rischiando di provocare una strage

Si scambiano di posto mentre guidano un mezzo pesante rischiando di provocare una strage
Cronaca Prato, 14 Gennaio 2022 ore 14:34

Non era un set allestito per un film d’azione quello che è accaduto nella serata di ieri sulla FI/PI/LI, né le due persone a bordo del mezzo pesante erano due stuntmen impegnati in una scena pericolosa.

Erano, invece le ore 20 di ieri, quando una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Prato, impegnata nella consueta vigilanza stradale, intimava l’alt a un mezzo pesante che procedeva zigzagando.

Si scambiano di posto mentre guidano un mezzo pesante

Acceso il lampeggiante, così da illuminare la cabina del camion, i poliziotti vedevano il conducente, che,senza fermare il mezzo, si alzava dalla postazione e,tenendo lo sterzo con una mano, scambiava il posto di guida con il collega che gli sedeva a fianco; questo con il cruise control, ovvero il dispositivo che consente di impostare una velocità predefinita, inserito, con il TIR continuava la sua corsa a 80 km/h.

Così, durante questo scambio, il pesante mezzo ha iniziato a sbandare, finendo per urtate il guardrail e,solo per un miracolo, non ha investito l’auto degli agenti nè le altre macchine di passaggio.

Fermati all’uscita di Empoli ovest, i poliziotti capivano subito i motivi di un gesto così scellerato e pericoloso : l’autista che era alla guida non aveva la patente e il certificato professionale richiesti per la guida di mezzi pesanti, anche perché era stato assunto dalla ditta proprietaria del camion, una società di trasporti di Lucca, come magazziniere.

Assicurata la sicurezza degli utenti, gli agenti, dopo aver sequestrato il camion,  contestavano contravvenzioni per oltre 15.000 euro ai due autisti, proposti anche per la revisione straordinaria della patente; sarà, infine, disposta un’ispezione alla ditta di trasporti di Lucca per verificare il rispetto delle condizioni dei lavoratori.