Lastra a Signa

Pubblicato il bando per l’affidamento in concessione del bar-punto ristoro all’interno del Parco Fluviale

C’è tempo fino al 10 settembre per presentare l’offerta.

Pubblicato il bando per l’affidamento in concessione del bar-punto ristoro all’interno del Parco Fluviale
Cronaca Piana Fiorentina, 09 Agosto 2021 ore 13:37

Pubblicato il bando per l’affidamento in concessione del bar-punto ristoro all’interno del Parco Fluviale

E’ pubblicato sul sito internet del Comune di Lastra a Signa, nella sezione Altri Bandi e Avvisi pubblici, il bando per l’affidamento in concessione in gestione del bar-punto di ristoro presso il Parco Fluviale di Lastra a Signa.
Per partecipare all’appalto gli interessati devono presentare un plico contenente l’offerta e la relativa documentazione entro il termine perentorio del 10 settembre 2021 ore 12.
La concessione riguarda la gestione complessiva del bar – punto di ristoro ed aree circostanti e comprende la programmazione annuale e lo svolgimento dell’attività di promozione del miglior utilizzo del parco, la programmazione e la realizzazione nel parco di una stagione qualificata di eventi e momenti di aggregazione sociale, oltre alla manutenzione e riqualificazione delle aree a servizio del bar-punto di ristoro.

Tutte le informazioni

Chi si aggiudicherà la gestione dovrà, tra le altre cose, garantire la manutenzione ordinaria delle strutture consegnate, delle aree pavimentate circostanti e delle aree presenti nel parco, curare la perfetta e costante pulizia ed efficienza dei tre servizi igienici annessi al fabbricato e destinati ai fruitori del parco fluviale.
Il concessionario inoltre dovrà provvedere a proprie spese all’arredamento del locale bar nonché all’arredamento delle altre superfici concesse in uso (locali cucina, magazzino). L’arredamento resterà di proprietà dell’affidatario e dovrà essere rimosso alla scadenza della convenzione.
La durata dell’affidamento è fissata nel periodo ottobre 2021 - 31 dicembre 2024 e avrà comunque inizio con decorrenza dalla stipula del contratto e scadenza temporale tassativa al 31 dicembre 2024.