CRONACA

Prato, servizio di assistenza domiciliare per persone colpite da Covid attivo tutti i giorni

E’ attivo il servizio di assistenza domiciliare Covid operativo tutti i giorni dalle 7 alle 12 e dalle 18 alle 21.

Prato, servizio di assistenza domiciliare per persone colpite da Covid attivo tutti i giorni
Prato, 20 Novembre 2020 ore 12:18

E’ attivo il servizio di assistenza domiciliare Covid operativo tutti i giorni dalle 7 alle 12 e dalle 18 alle 21. Si tratta di un servizio a supporto dell’assistenza domiciliare nell’ambito territoriale della Società della Salute dell’area pratese per persone colpite da Covid-19, in isolamento, quarantena, o che vivono in contesti in cui sono presenti familiari in isolamento/quarantena/positività.

Tre strutture organizzative

Sono tre le strutture organizzative che se ne occuperanno e di cui fanno parte operatori socio sanitari e addetti all’assistenza di base che lavorano in coppia su tutto il territorio della provincia pratese con una programmazione giornaliera sulla base del numero di richieste attivate. Il Servizio di Prevenzione e Protezione dell’Azienda Usl Toscana centro ha effettuato una formazione specifica agli operatori impegnati in questo servizio, in materia di sicurezza sul lavoro, utilizzo corretto dei DPI, procedure di sicurezza e smaltimento dei rifiuti prodotti durante gli interventi.

Il servizio è rivolto a:

utenti del servizio di assistenza domiciliare (SAD) colpiti da Covid 19 o in quarantena per provvedimenti destinati a loro stessi o loro conviventi.
pazienti in dimissione dall’ospedale e/o strutture extraospedaliere per i quali è programmato un supporto domiciliare
pazienti segnalati dalle USCA, dai medici di medicina generale e dai Servizi sociali territoriali
E’ previsto un accesso giornaliero ed in caso di importanti necessità possono essere programmati due interventi al giorno.

Gli interventi riguardano: la movimentazione del paziente allettato, l’igiene personale ed altre prestazioni igienico sanitarie

Il Servizio è stato attivato grazie alla collaborazione e alla disponibilità della Cooperativa Sociale Alice, già soggetto aggiudicatario per il servizio di assistenza domiciliare. Insieme ad altre cooperative ha prontamente aderito alla richiesta della Società della Salute per l’organizzazione del servizio.

“In questo momento di grave emergenza sanitaria – ha detto Luigi Biancalani, presidente della SDS Pratese e Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Prato – stiamo cercando di rafforzare i Servizi territoriali per far fronte ai bisogni dei cittadini, in modo che le persone possono rimanere al proprio domicilio, facendo meno ricorso alle strutture residenziali e all’Ospedale. Rivolgo un ringraziamento particolare alla Cooperativa Alice, alle altre Cooperative ed agli operatori che svolgono il servizio. Anche come Amministrazione Comunale di Prato siamo impegnati nel sostegno delle persone affette da Covid e questa iniziativa va proprio in questa direzione”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità