AGGREDITA ALLE SPALLE

Poggio a Caiano, 37enne inseguita e presa a sprangate dall'ex marito davanti alla figlia piccola

Sull'uomo pendeva già un divieto di avvicinamento alla ex moglie in quanto lei era già stata vittima di precedenti violenze domestiche

Poggio a Caiano, 37enne inseguita e presa a sprangate dall'ex marito davanti alla figlia piccola
Pubblicato:

Una donna a terra che perdeva sangue. Sulla testa evidenti segni di lesioni. Ad allertare i Carabinieri di Prato un residente che ha chiesto aiuto per una persona ferita. La vittima, 37enne di origini albanesi, era con la figlia piccola nei giardini di via Aiaccia al Poggetto a Poggio a Caiano, in provincia di Prato, quando è stata aggredita alle spalle dall'ex marito.

La ricostruzione

È nella serata di ieri, mercoledì 5 giugno 2024, quando le forze dell'ordine intervengono nei pressi dei giardini. La donna era con la figlia piccola quando è sopraggiunto l'uomo, 35enne kosovaro, che armato di una spranga di ferro l'ha colpita violentemente dietro il collo e sulla testa. Terminata l'aggressione, l'ex marito è fuggito lasciando la donna sanguinante ed esanime a terra e la piccola in lacrime accanto alla madre.

La ricostruzione effettuata dai Carabinieri, anche ascoltando la testimonianza di alcuni residente della zona, è stata quella di un vero e proprio inseguimento. L'ex marito l'avrebbe rincorsa per strada fino a raggiungerla e colpirla ripetutamente. Le indagini hanno portato ad un rapido arrestato effettuato a Quarrata, dove l'uomo è stato fermato e condotto alla Dogaia. Sull'uomo pendeva già un divieto di avvicinamento alla ex moglie in quanto lei era già stata vittima di precedenti violenze domestiche. La 37enne si trova ora in ospedale dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico ma le sue condizioni non sono fortunatamente gravi. La bambina è invece stata affidata ai nonni materni.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali