POGGIO A CAIANO

Pista ciclabile di Poggetto: via ai lavori

Un investimento di circa 400 mila euro, che riqualificherà tutta l’area interessata dal progetto.

Pista ciclabile di Poggetto: via ai lavori
Prato, 20 Giugno 2020 ore 12:17

Partiranno entro due settimane i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile al Poggetto, che dal campo sportivo raggiungerà l’argine del torrente Furba, sviluppandosi lungo via Aiaccia, via Cegoli e l’argine della cassa d’espansione.

Pista ciclabile di Poggetto: via ai lavori

Un investimento di circa 400 mila euro, che riqualificherà tutta l’area interessata dal progetto. Oltre alla realizzazione della ciclovia, verranno infatti rimessi a nuovo asfalto e marciapiedi di via Aiaccia e delle strade limitrofe. Il progetto prevede anche una nuova viabilità, con l’obiettivo di alleggerire il traffico locale e riqualificare in maniera completa tutta l’area coinvolta.

Pista ciclabile di Poggetto: via ai lavori
Il tracciato della ciclabile al Poggetto (Poggio a Caiano)

La rete attuale delle piste ciclabili, dal centro di Poggio a Caiano raggiunge il parco del Bargo e da qui si dirama da un lato verso Prato, attraversando il Ponte del Manetti, dall’altro verso il Poggetto girando attorno al campo sportivo. Dalla rotonda attigua al campo sportivo, la nuova ciclovia percorrerà il rettilineo di via Aiaccia e via Cegoli, svoltando poi a destra sopra all’argine della cassa d’espansione e raggiungendo così l’argine del torrente Furba.

“La zona interessata dai lavori – spiega l’assessore ai lavori pubblici Tommaso Bertini – ha necessità di rimettere a nuovo asfalti e marciapiedi. Necessitano di una riqualificazione complessiva ed è per questo che il progetto non si limiterà ad aggiungere soltanto la ciclabile alle strade esistenti. Ci prepariamo a dare un volto nuovo a tutta l’area, creando una migliore viabilità e dando una maggiore sicurezza a pedoni e ciclisti. Stiamo impegnando tutte le risorse possibili per dare sicurezza alle strade del nostro territorio, senza lasciare indietro nessuno: dopo i lavori nella zona della scuola Mazzei e quelli di via Pratese, adesso ci prepariamo a riqualificare il Poggetto, per passare poi a via Carmignanese e alle strade limitrofe. L’intervento del Poggetto è nato da un’idea della precedente amministrazione, che ringraziamo, e che stiamo portando avanti per completare i percorsi ciclopedonali della zona”.

“Stiamo guardando al futuro di Poggio con una prospettiva a lungo termine, in cui la nostra città diventi sempre più lo snodo cruciale della rete ciclabile della piana”, aggiunge il sindaco Francesco Puggelli. “Con l’inaugurazione del Ponte del Manetti, abbiamo aperto la via ciclopedonale per Tavola e quindi per tutta la rete pratese. Questo nuovo progetto non solo ci permetterà di riqualificare la frazione del Poggetto, ma darà l’opportunità di guardare anche ad un collegamento con Seano e quindi di unificare le ciclabili di Poggio con quelle di Carmignano e dell’area pistoiese. Negli anni a venire puntiamo ad un tracciato che raggiunga Signa e, con la ciclovia dell’Arno, il centro di Firenze. Poggio sarà il crocevia che permetterà di muoversi tra Prato, Firenze e Pistoia sulle due ruote”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità