Ospedale di Prato. Le telecamere di videosorveglianza arriveranno prima che negli altri presidi

L’iter amministrativo ed autorizzativo, compreso quello tecnico, è già in fase avanzata e, a breve, le quattro telecamere saranno istallate in ospedale e in particolare in pronto soccorso

Ospedale di Prato. Le telecamere di videosorveglianza arriveranno prima che negli altri presidi
29 Ottobre 2018 ore 17:13

Ospedale di Prato. Le telecamere di videosorveglianza arriveranno prima che negli altri presidi.

Ospedale di Prato: telecamere in arrivo

Nel presidio ospedaliero di Prato si procederà quanto prima ad istallare le telecamere: l’iter amministrativo ed autorizzativo, compreso quello tecnico, è già in fase avanzata e, a breve, le quattro telecamere saranno istallate in ospedale e in particolare in pronto soccorso; le nuove telecamere integrano quelle già presenti nella camera calda e presso le porte d’ingresso, sempre al pronto soccorso.

La direzione generale sta procedendo, in applicazione della delibera regionale, a tutte le iniziative necessarie per l’adozione delle misure di sicurezza e quindi attivando ulteriori iniziative per aumentare la sicurezza degli operatori che lavorano in quei presidi che sono maggiormente esposti a ripetuti episodi di violenza: il Santo Stefano di Prato è uno dei questi.

La decisione di effettuare quanto prima gli interventi di sicurezza già annunciati per Prato non è, infatti, in contrasto con le indicazioni contenute nella delibera regionale che prevede misure urgenti per contrastare gli atti di violenza a danno degli operatori sanitari che sempre più spesso si verificano nei pronto soccorso e negli ospedali della Toscana.

Anzi: la nuova delibera – precisa l’Azienda- allinea anche le altre strutture sanitarie a quanto già messo in atto dall’Azienda USL Tc per l’Ospedale di Prato.

Qui il progetto ideato dalla società della salute pochi giorni fa.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità