Opificio delle Pietre Dure, introdotte attività per le famiglie

Ogni sabato mattina appuntamento al museo fiorentino con percorsi-gioco per famiglie dedicati a bambini fra i 4 e i 10 anni

Opificio delle Pietre Dure, introdotte attività per le famiglie
Cronaca Firenze, 28 Febbraio 2019 ore 10:32

Rassegna di dieci appuntamenti complessivi da marzo a settembre con l'obiettivo di far divenire l'Opificio delle Pietre Dure luogo di incontro e svago per tutta la famiglia. Il percorso si svolgerà nelle sale del Museo in via degli Alfani. Fissato a sabato 2 marzo il primo appuntamento a tema, accompagnati da una guida-libretto con protagonista Ferdinando I de' Medici.

 

Attività in famiglia per approfondire la storia

 

Il sabato mattina diventa una piacevole occasione di scoperta dell’Opificio delle Pietre Dure: prende il via sabato 2 marzo una novità assoluta, una rassegna di appuntamenti aperti al pubblico che sperimenta un percorso-gioco per le famiglie con attività gratuite dedicate ai più piccoli per approfondire la storia e le collezioni della Istituzione fondata alla fine del XVI secolo. Il cartellone prevede dieci appuntamenti complessivi da marzo a settembre (con una pausa nei mesi estivi), nelle sale del Museo in via degli Alfani 78, con l’obiettivo di far divenire l’Opificio un luogo di incontro vivo e attivo per tutta la famiglia. Le attività, pensate in particolare per bambini dai 4 ai 10 anni, sono gratuite, così come il biglietto di ingresso per i bambini, gli adulti pagano 4 euro. Nell’arco della mattinata, dalle 10 alle 13, sarà possibile partecipare al percorso-gioco presso il Museo accompagnati da una simpatica guida-libretto che ha per protagonista Ferdinando I de’ Medici e che verrà consegnata all'ingresso del Museo. Oltre a presentare l’Opificio Ferdinando inviterà i partecipanti a scoprire le opere esposte. La visita si arricchisce con gli interventi didattici a cura di un’operatrice che illustrerà i macchinari antichi presenti nell’Opificio e l'arte del commesso, la speciale tecnica che utilizza le pietre dure per creare soggetti naturalistici e paesaggi come fossero quadri; una tipicità tutta fiorentina che l’Opificio, al servizio dei Medici prima e dei Lorena poi, ha utilizzato creando capolavori unici presenti nelle regge e nei palazzi dei signori di tutta Europa per oltre tre secoli. I prossimi appuntamenti saranno sempre di sabato allo stesso orario: 16 e 30 marzo; 6, 13 e 20 aprile; 4 e 18 maggio; 14 e 28 settembre. La consegna del libretto-guida avverrà nella fascia oraria 10.00 -13.00. L'attivitàha durata di un'ora e la partecipazione è gratuita per i bambini mentre il biglietto di ingresso al Museo dell'Opificio delle Pietre Dure per gli accompagnatori sarà di 4€ (intero) o 2€ (ridotto).