PRATO

Morì a 21 anni sulla Barberinese: la Croce d’Oro gli intitola la sezione di Maliseti

L'inaugurazione ieri, domenica 14 giugno, quando il giovane avrebbe compiuto 22 anni.

Morì a 21 anni sulla Barberinese: la Croce d’Oro gli intitola la sezione di Maliseti
Prato, 15 Giugno 2020 ore 14:18

Intelligente, solare e tanto affettuoso. Era questo Andrea Clemente, pratese di 21 anni, morto in via di Barberino a Calenzano il 25 novembre 2019. Era anche un volontario della Croce d’Oro di Prato e ieri, domenica 14 giugno, l’associazione ha deciso di intitolare a lui la sezione di Maliseti.

Morì a 21 anni sulla Barberinese

Andrea Clemente, 21 anni di Vergaio (Prato) è morto a fine novembre mentre era in sella alla sua moto in via di Barberino a Calenzano, tra Carraia e Secciano.
Era su un tratto rettilineo della Sp8, subito dopo il tratto abitato di Carraia, poi improvvisamente l’impatto contro il guard-rail. Un impatto fortissimo a vedere le condizioni in cui si trovava la moto, c’è chi dice addirittura finita in pezzi.

Andrea aveva 21 anni, si era diplomato, classe 1998, all’istituto Marconi di Prato indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica. Da poco aveva iniziato quella che sarebbe stata la sua vita da adulto, con qualche primo lavoro proprio nel mondo della meccanica, come carrozziere e gommista. Aveva trovato da poco lavoro a Montemurlo.

Il ricordo

Aveva un bellissimo rapporto con la sua famiglia, era una persona affettuosa, legato agli affetti familiari. Un ragazzo buono e educato come oggi non ce ne sono tanti.
Un ragazzo solare, sempre con la voglia di stare insieme agli altri, di sorridere e di far ridere. Un ragazzo intelligente e capace che si impegnava in tutto quello che faceva.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità