Cronaca

Montaione, schiaffi e pugni alla moglie

Ad avvertire i carabinieri è stata la vittima.

Montaione, schiaffi e pugni alla moglie
Cronaca Chianti Fiorentino, 01 Gennaio 2019 ore 10:53

Maltrattamenti in famiglia. E' l'accusa con cui è finito in carcere M.E., un albanese di 48 anni. Ad avvertire i carabinieri è stata la moglie, 40 anni. E' successo a Montaione.

Tutto è nato da una banale lite. Poi sono volati schiaffi e pugni in faccia, davanti alla figlia minorenno. La donna ha preso coraggio e ha chiamato il 112. Immediato l'intervento delle forze dell'ordine che hanno evitato il peggio. Sul posto i carabinieri di Castelfiorentino, che hanno arrestato il 48enne.

La vittima è stata subito trasportata al pronto soccorso di Empoli per le cure del caso. Dopo le formalità di rito, per M.E., invece, si sono spalancate le porte di Sollicciano.

Seguici sui nostri canali