Cronaca

Marliana, entra in funzione il sistema di videosorveglianza

Il sindaco di Marliana, Marco Traversari, annuncia il via libera all'impianto di videosorveglianza sul territorio comunale: installate otto telecamere, investimento di 38mila euro.

Marliana, entra in funzione il sistema di videosorveglianza
Cronaca Pistoia, 21 Gennaio 2019 ore 11:58

Il sindaco di Marliana, Marco Traversari, annuncia il via libera per il sistema di videosorveglianza su tutto il territorio: otto telecamere, delle quali quattro a contesto e quattro per lettura targa. Il tutto per una spesa di 38mila euro.

A Marliana arrivano le telecamere di videosorveglianza

E’ entrato in funzione il sistema di videosorveglianza sul territorio comunale di Marliana. Con una spesa di 38.000 euro, grazie ad un finanziamento regionale di 10.000 euro ed un investimento di 28.000 euro con fondi del bilancio comunale, il Comune di Marliana si è dotato di un impianto di videosorveglianza.
L’impianto ha una duplice finalità: deterrente rispetto alla commissione di reati, in particolare quelli contro il patrimonio privato e pubblico, al perseguimento delle infrazioni al Codice della Strada, quali la circolazione con veicoli privi dell’assicurazione obbligatoria e/o la revisione del veicolo, ed all’individuazione di veicoli rubati.

Un progetto che ha visto il posizionamento sul territorio comunale di 8 telecamere di cui quattro di contesto e quattro a lettura targa. Le telecamere sono installate nel capoluogo Marliana e nelle altre cinque frazioni, Avaglio, Serra Pistoiese, Casore del Monte, Momigno e Montagnana Pistoiese oltre alle località Canfittori, al confine con i Comuni di Montecatini Terme e Massa e Cozzile, e Femminamorta in prossimità della Guardia Medica e sono state
posizionate tenendo conto di intercettare, in modo il più possibile preciso, il passaggio di eventuali malviventi sul territorio comunale.

La centrale operativa è presso il Comando della Polizia Municipale ed è previsto il collegamento con il Comando della Stazione dei Carabinieri di Marliana. Si tratta di un importante strumento necessario a tenere sotto controllo un vasto territorio ma che dovrà essere completato con altre telecamere per poter garantire la sorveglianza ad alcune zone al momento scoperte.