Opera attesa

Iniziati i lavori per la copertura della piscina comunale di Lastra a Signa

Via ai lavori per la ristrutturazione della piscina comunale di via Fermi a Lastra a Signa che verrà dotata di una copertura totale per poterla utilizzare anche in inverno.

Iniziati i lavori per la copertura della piscina comunale di Lastra a Signa
Cronaca Piana Fiorentina, 23 Novembre 2020 ore 15:33

Sono partiti questa mattina i lavori per la realizzazione della copertura della piscina comunale Solarium in via Fermi. L’intervento, atteso e richiesto da anni dalla cittadinanza, andrà a migliorare uno degli impianti di punta del territorio e ne permetterà la sua fruizione anche nel periodo invernale.

Via ai lavori per la copertura della piscina comunale di Lastra a Signa

Il progetto prevede la realizzazione di opere impiantistiche ed edili di manutenzione straordinaria, tra le quali: una tensostruttura che coprirà 570 metri quadrati di superficie e con altezza tra i 2,50 metri nei lati e 7 metri del colmo e che poggerà su 5 archi in acciaio reticolari. Si procederà inoltre al rifacimento delle canalette di sfioro adeguandole alle normative vigenti, del fondo vasca e degli ingressi della piscina di tunnel doccia con vaschetta lavapiedi, dotata di quanto necessario per l’igiene (con sistema antimicotico e disinfettante).
Inoltre sarà modificata e ristrutturata la zona degli spogliatoi con docce, servizi igienici adeguati per l’utilizzo da parte di utenti disabili e in coerenza con la normativa regionale e del Coni. Gli spogliatoi si raccorderanno con la piscina attraverso un percorso coperto che sarà realizzato in elementi sagomati in ferro zincato e ricoperto con telo impermiabile. La copertura della piscina richiederà inoltre nuovi impianti tecnologi adatti al suo utilizzo anche nel periodo invernale come sistemi di termoventilazione e deumidificazione o riscaldamento dell’acqua. L’importo generale del progetto ammonta a circa 790.000 euro, l’opera è stata totalmente finanziata con risorse comunali.

“Il cantiere per la realizzazione di questo importantissimo intervento – ha evidenziato il sindaco Angela Bagni – è slittato praticamente di un anno, sia per il protrarsi di un lungo iter burocratico di gara che ha richiesto numerosi visti e procedure, sia per il blocco ai cantieri dovuto all’emergenza epidemiologica in corso. Finalmente oggi possiamo dire di essere soddisfatti della partenza di una delle grandi opere che cambieranno il volto della nostra città e che soprattutto permetterà ai nostri cittadini di avere un impianto moderno e funzionale in tutte le stagioni”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità