Campi Bisenzio

Gkn, De Palma-Calosi (Fiom): “In fabbrica, in tribunale ed in piazza per il diritto al lavoro”

Si è svolta oggi da remoto l'udienza in merito al ricorso presentato dal Segretario Generale della Fiom-Cgil di Firenze contro Gkn per comportamento antisindacale.

Gkn, De Palma-Calosi (Fiom): “In fabbrica, in tribunale ed in piazza per il diritto al lavoro”
Cronaca Piana Fiorentina, 09 Settembre 2021 ore 18:08

Gkn, De Palma-Calosi (Fiom): “In fabbrica, in tribunale ed in piazza per il diritto al lavoro”

Si è svolta oggi da remoto l'udienza in merito al ricorso presentato dal Segretario Generale della Fiom-Cgil di Firenze contro Gkn per comportamento antisindacale, alla presenza degli Avvocati di parte sindacale e aziendale e del Giudice designato.

È stato un lungo dibattimento durante il quale i legali della Fiom, gli Avvocati Andrea Stramaccia e Franco Focareta, hanno illustrato perché la Fiom ritiene antisindacale la modalità di chiusura immediata senza preavviso dell'azienda in violazione di norme specifiche del contratto collettivo nazionale metalmeccanici e degli accordi sindacali siglati dalla Rsu, in aperta violazione dei principi di buonafede e correttezza che devono ispirare le relazioni sindacali.

Il commento della Fiom

“Attendiamo con fiducia la sentenza che arriverà nei prossimi giorni - dichiarano Michele De Palma , segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive e Daniele Calosi, segretario generale Fiom-Cgil Firenze e Prato - il ricorso, depositato presso il Tribunale di Firenze, è uno degli strumenti che la Fiom-Cgil ha utilizzato per questa vertenza. La determinazione dei lavoratori della Gkn e dell'indotto ha avuto la capacità di costruire una solidarietà fattiva della comunità fiorentina, toscana e anche oltre il confine regionale.

La battaglia di questi lavoratori assieme alla Fiom-Cgil non si può fermare. Ci sono tutte le condizioni perché questo stabilimento possa tornare a produrre evitando i licenziamenti.
Per fare tutto questo, oltre alla straordinaria mobilitazione in atto, è urgente che gli impegni presi dalle istituzioni locali e nazionali davanti ai lavoratori e al sindacato si traducano in fatti concreti, anche con azioni legislative mirate. Questa è una battaglia che può e deve essere vinta”.

Per queste ragioni la Fiom-Cgil parteciperà alla manifestazione del 18 settembre a Firenze promossa dall'assemblea dei lavoratori della Gkn e dell'indotto.