Barberino di Mugello

Giannelli e Gaetano (FI): “ da quasi un mese servizio idrico problematico, cattivi odori e pressione scarsa”

Secondo gli esponenti di Forza Italia i cittadini sono esasperati con Publiacqua.

Giannelli e Gaetano (FI): “ da quasi un mese servizio idrico problematico, cattivi odori e pressione scarsa”
Cronaca Firenze, 19 Agosto 2021 ore 10:13

Giannelli e Gaetano (FI): “ da quasi un mese servizio idrico problematico, cattivi odori e pressione scarsa”

Riceviamo e pubblichiamo  la nota stampa a firma di Giampaolo Giannelli, vicecoordinatore di Forza Italia Firenze e Maria Gaetano, capogruppo e coordinatrice Forza Italia Barberino di Mugello.

“La situazione del servizio idrico, da oltre 20 giorni, presenta, nel comune di Barberino di Mugello, numerose problematiche.

Si parte da chi, in località Cavallina, lamenta bassa pressione e cattivi odori provenienti dall'apertura dei rubinetti.

Si prosegue per i residenti di Badia, che una settimana fa segnalavano la totale mancanza di acqua. 

Si arriva ai residenti di via 1 Maggio e via Garibaldi, che 3 giorni fa lamentavano una pressione bassissima...e potremmo andare avanti ..

Il problema, di carattere generale, è che sono più di 20 giorni che la situazione, in tutto il comune di Barberino di Mugello, presenta una fornitura del servizio idrico, da parte di Publiacqua, decisamente scadente e problematica, senza che siano state date chiare indicazioni di lavori in corso o altro, e con il costo del servizio in fattura che è rimasto lo stesso per i cittadini, senza alcuna decurtazione.

Chiediamo quindi con forza che l'Amministrazione barberinese si faccia carico del problema, affiancando i cittadini in questo problema nei confront di Publiacqua, problema non isolato ma oramai quotidiano e largamente stratificato.

Forza Italia si riserva anche di presentare in consiglio comunale una interrogazione per sapere se l'amministrazione è a conoscenza o meno di questi problemi, e come intenda supportare la popolazione nelle azioni a tutela dei propri diritti nei confronti di Publiacqua”.