VITTORIA IN AULA

Ex Gkn, il Tribunale dà ragione all'operaio senza stipendio: Qf condannata a pagare gli arretrati

Un precedente importante ed un'altra vittoria in tribunale. "La giustizia ci dà nuovamente ragione", scrive la Fiom

Ex Gkn, il Tribunale dà ragione all'operaio senza stipendio: Qf condannata a pagare gli arretrati
Pubblicato:

Il Tribunale di Firenze si è pronunciato nella giornata di ieri, venerdì 31 maggio 2024, a favore di un ricorso ai sensi dell’art. 700 c.p.c., patrocinato dalla Fiom e presentato da un lavoratore della ex Gkn di Campi Bisenzio, assistito dallo Studio Bellotti, che impone a QF il pagamento delle retribuzioni a partire da gennaio 2024.

Un precedente importante in quanto determina che il lavoratore, abbandonato dall’azienda, senza stipendio né ammortizzatore sociale, ha avuto ragione nel chiedere la sua retribuzione. La Qf dovrà ora pagare all'operaio gli arretrati, per una sentenza che potrebbe aprire le porte a novità per gli altri lavoratori nel futuro prossimo.

"Dopo i due art. 28 presentati dalla Fiom in Tribunale, la giustizia ci dà nuovamente ragione: i lavoratori non possono essere lasciati a se stessi - scrive la Fiom in una nota -. Insieme alla Rsu continuiamo a chiedere che sia discussa in tempi brevi la proposta di legge regionale dei lavoratori sui consorzi industriali pubblici e il commissariamento dell’azienda da parte del Governo. Non abbiamo mai lasciato soli quei lavoratori e continueremo a sostenerli fino alla ripresa dell’attività produttiva".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali