Amara scoperta

Doveva pulire il bosco per evitare l’arrivo dei cinghiali e invece è nata una pista fra gli alberi: un denunciato a Capraia e Limite

Indagine condotta dai Carabinieri Forestali di Empoli a Capraia e Limite con la scoperta di una pista battuta all'interno di un bosco che, invece, doveva essere manotenuto da una azienda per evitare l'arrivo dei cinghiali.

Doveva pulire il bosco per evitare l’arrivo dei cinghiali e invece è nata una pista fra gli alberi: un denunciato a Capraia e Limite
Cronaca Piana Fiorentina, 17 Ottobre 2020 ore 12:06

La scoperta effettuata, dopo una serie di controlli, da parte dei Carabinieri Forestali di Empoli nella zona di Capraia e Limite: denunciato il rappresentante dell’azienda che doveva effettuare i lavori sul terreno in affitto.

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Empoli hanno eseguito una serie di accertamenti in Comune di Capraia e Limite sulla realizzazione di una pista in bosco a fondo naturale, con estirpazione e taglio di piante arboree e arbustive, ancora presenti a terra ai lati del tracciato, che  risultava avere una lunghezza di trecento metri circa per una larghezza media di tre metri. La pista esisteva già negli anni sessanta, era poi stata lasciata in stato di abbandono.

Veniva anche scoperto, in un luogo vicino, che all’interno di una radura dentro un bosco, era stata effettuata l’eliminazione della vegetazione spontanea, con lavorazione meccanica del terreno per una superficie di circa duecento metri quadrati.

Dagli accertamenti è stato individuato un unico esecutore di tutti lavori, rappresentante della azienda affittuaria dei terreni oggetto dei lavori. Gli interventi miravano a ripulire il bosco per evitare che il sottobosco e la vegetazione infestante diventassero rimessa per i cinghiali, riducendo il rischio di un loro sconfinamento in prossimità delle abitazioni confinanti.

E’ stato dunque denunciato all’ A.G. per aver compiuto opere di trasformazione di area boscata vincolata in assenza della prevista autorizzazione paesaggistica e per aver realizzato manufatti senza titolo abilitativo, in area soggetta a vincolo paesaggistico.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità