TANTA LA PAURA

Crolla cornicione in piazza Sant'Ambrogio, tragedia sfiorata a Firenze

La caduta dei calcinacci, il boato e la nuvola di polvere. I mattoni hanno sfiorato l'edicola sottostante ferendo lievemente l'edicolante

Crolla cornicione in piazza Sant'Ambrogio, tragedia sfiorata a Firenze
Pubblicato:
Aggiornato:

Sarebbe potuta essere una strage. Per fortuna a quell'ora, era l'alba di martedì 2 luglio 2024, non c'era quasi nessuno, nonostante si parli di una delle vie più trafficate della città, a due passi dal mercato. Un pezzo di cornicione si è staccato da un edificio di piazza Sant'Ambrogio a Firenze.

Mattoni e calcinacci che precipitano, il botto e la nuvola di polvere. Tanta la paura dei pochi presenti in quel momento. Scioccati da quella cascata di pietre. Scioccati da una tragedia sfiorata. Il pezzo di cornicione staccatosi dal palazzo è crollato accanto all'edicola sottostante, ferendo lievemente l'edicolante, sicuramente la più spaventata dall'accaduto.

L'intervento

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale, chiamati dai residenti svegliati dal rumore avvertito di prima mattina. L'area è stata transennata e gli addetti rimuoveranno i calcinacci. L'edificio sarà sicuramente sottoposto a verifiche per capire i motivi del crollo e se sussista la possibilità di ulteriori crolli.

Giunta in piazza Sant'Ambrogio per un sopralluogo anche la sindaca Sara Funaro. Questa volta la tragedia è stata sfiorata, con l'edicolante solo ferita lievemente ad un braccio dai calcinacci, ma il rischio è stato altissimo. Urgono dunque controlli rapidi e approfonditi su tutto l'edificio.

Precipita cornicione a Firenze: le immagini dopo il crollo

 

 

 

L'intervento dei vigili del fuoco a Firenze
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali