SANZIONATI

Controlli pasquali dei Nas: tredici forni in Toscana con carenze igieniche. Un'attività sospesa causa blatte

Il NAS di Firenze ha rilevato delle non conformità in esercizi delle province di Firenze, Arezzo, Prato, Pistoia e Siena

Pubblicato:
Aggiornato:

 

Durante tredici dei diciannove controlli effettuati presso esercizi di produzione e commercializzazione, nell’ambito dell’apposita campagna sulla commercializzazione di prodotti dolciari in prossimità delle festività Pasquali, il NAS di Firenze ha rilevato delle non conformità in tredici di questi tra le province di Firenze, Arezzo, Prato, Pistoia e Siena.

Le attività coinvolte

A Firenze sono state rilevate quattro esercizi non conformi per lievi carenze strutturali e igienico sanitarie; inoltre, nei confronti di un esercizio sito nel capoluogo è stato adottato un provvedimento di sospensione dell’attività per mancato monitoraggio della presenza di infestanti, essendo stata rilevata la presenza di blatte all’interno delle trappole.

Sempre per lievi carenze strutturali e igienico sanitarie sono state rilevate due attività non conformi ad Arezzo, due  a Prato, tre a Pistoia e una a Siena. Il Nas ha dunque proseguito con l'adozione di provvedimenti prescrittivi ai fini della tempestiva regolarizzazione, nonché di un provvedimento sospensivo, irrogando complessivamente sanzioni amministrative per un importo di 5000 euro.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali