Cronaca
Prato

Ciao Beppe, folla di persone all’ultimo saluto dell’operaio morto nell’azienda di Capalle

Oggi si è tenuto il funerale di Giuseppe Siino, l’operaio di 48 anni, deceduto venerdì scorso durante il turno di lavoro all’azienda Alma di Campi Bisenzio.

Ciao Beppe, folla di persone all’ultimo saluto dell’operaio morto nell’azienda di Capalle
Cronaca Piana Fiorentina, 24 Settembre 2021 ore 17:16

Ciao Beppe, folla di persone all’ultimo saluto dell’operaio morto nell’azienda di Capalle

Hanno partecipato davvero tantissime persone oggi pomeriggio all’ultimo saluto di Giuseppe Siino, l’operaio di 48 anni, deceduto venerdì scorso durante il turno di lavoro all’azienda Alma di Campi Bisenzio.

Presso la Chiesa di Narnali a Prato, insieme ai familiari e agli amici erano presenti tanti colleghi e tante persone arrivate dalla Sicilia terra di origine di Giuseppe.

Uniti nella preghiera

“In questa preghiera - ha riferito il sacerdote che ha celebrato il funerale per conto del Vescovo di Prato, insieme a don Fulvio e don Bruno -  non c’è solo la preghiera di noi preti,  ma del cuore, di tutta la  chiesa e di tanti amici.

Giuseppe - ha aggiunto - è partito in modo così drammatico e tutto questo rende più visibile la nostra ferita. Questa catena di morti sul lavoro si è fatta troppo lunga, così lunga da sembrare inarrestabile.

Sentiamo che non possiamo arrenderci perché non è accettabile che una persona, un essere umano muoia così”.

L’appello della sorella

Al termine delle esequie, ha  preso la parola la sorella e tanti amici di Giuseppe. Tutti hanno ricordato la bella persona che era, buona, aperta all’incontro, simpatica e dalla battuta pronta.

“Fin quando i riflettori non si spegneranno - ha detto la sorella rivolta agli amici - parlate di Beppe e della bella persona che era, non fate supposizioni, non attaccate nessuno. Dite solo chi era Beppe”.