Menu
Cerca
cronaca

Aveva seminato il terrore nella provincia fiorentina, 28enne beccato ad Asolo

Aveva seminato il terrore nella provincia fiorentina, 28enne beccato ad Asolo
Cronaca Firenze, 12 Novembre 2020 ore 10:31

Dai colleghi di Prima Treviso la notizia di un cittadino romeno, senza fissa dimora, dopo che aveva seminato il panico nel fiorentino, rintracciato e tratto in arresto ad Asolo.

Aveva seminato il terrore nella provincia fiorentina

Nella mattinata di ieri, mercoledì 11 novembre, ad Asolo, i Carabinieri della locale Stazione, al termine di una prolungata attività di osservazione svolta in prossimità di una struttura ricettiva del luogo, hanno rintracciato e tratto in arresto il cittadino romeno Angheluta Nelu, 28enne senza fissa dimora.

Furti aggravati commessi nella provincia fiorentina

L’uomo era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Firenze nel mese di gennaio scorso, relativo alla pena di 2 anni, 2 mesi e 4 giorni di reclusione, per una serie di furti aggravati commessi nella provincia fiorentina, tra gli anni 2015 e 2016. L’arrestato, dapprima localizzato in un B&B di Asolo, è stato successivamente associato alla Casa Circondariale di Treviso.