Arrestato il pusher che aveva venduto a un tossico una dose fatale

Le indagini erano scattate dopo il decesso per overdose.

Arrestato il pusher che aveva venduto a un tossico una dose fatale
Pistoia, 16 Settembre 2018 ore 11:06

Una misura cautelare per spaccio a persona deceduta per overdose

Si tratta di un incensurato

Individuato il puscher che aveva venduto una dose fatale di cocaina a un tossicodipendente di Montecatini. Sono stati i carabinieri del Norm della compagnia di Montecatini terme, nella nottata appena trascorsa, ad  arrestato mentre si aggirava in un parcheggio del centro, S.E.K., 24enne cittadino marocchino incensurato e regolare, domiciliato nella città termale, al quale il gip del tribunale di Pistoia ha irrogato la custodia cautelare in carcere per spaccio.

Il decesso del tossicodipendente è avvenuto l’8 agosto

Le indagini dei militari montecatinesi che hanno consentito l’adozione del provvedimento restrittivo, erano scattate dopo il decesso per overdose avvenuto l’otto agosto scorso nel parcheggio dell’ippodromo, di un tossicodipendente 54enne del luogo, che aveva avuto un malore fatale dopo essersi iniettato della cocaina con una siringa.L’uomo era stato trovato privo di sensi da un’amica che aveva allertato i soccorsi rivelatisi purtroppo inutili.
Gli accertamenti hanno portato ad individuare nel giovane pusher marocchino la persona che aveva
ceduto la cocaina al 54enne in quella ed in altre varie precedenti occasioni. Dopo la formalizzazione dell’arresto, il 24enne è stato condotto presso il carcere di Pistoia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità