Cronaca

Arrestata imprenditrice per caporalato: plauso del Sindaco

Per Lorenzini ci vuole una maggiore responsabilizzazione dei proprietari dei capannoni.

Arrestata imprenditrice per caporalato: plauso del Sindaco
Cronaca 18 Ottobre 2018 ore 18:04

Arrestata imprenditrice per caporalato: plauso del Sindaco Mauro Lorenzini all'operazione dei carabinieri.

Arrestata imprenditrice per caporalato: plauso del Sindaco

Il sindaco Mauro Lorenzini ha voluto esprimere il proprio plauso per la brillante operazione condotta dal luogotenente Quintino Preite e degli altri carabinieri della Tenenza di Montemurlo, che oggi 18 settembre, hanno proceduto all'arresto per sfruttamento della manodopera clandestina dell'imprenditrice cinese, già denunciata a fine settembre perché teneva al nero venti operai tra cinesi, nigeriani, ghanesi e pakistani. « Nel 2018 non possono essere tollerate queste forme di schiavismo e dev'essere chiaro a tutti che Montemurlo non è una terra franca, dove si può continuare ad agire in disprezzo delle leggi, anche dopo una denuncia così grave come quella di sfruttamento della manodopera. L'azione dei carabinieri della Tenenza ha ancora una volta dimostrato che Montemurlo un territorio dove i controlli ci sono e funzionano molto bene. Come sono solito ripetere, Montemurlo è accogliente e sa offrire opportunità a chi agisce nella legalità, ma allo stesso tempo sa essere intransigente con chi fa affari sulla pelle dei diritti delle persone. - e poi il sindaco ritorna sulla questione dei proprietari dei capannoni- Torno poi a fare appello al Governo, affinché responsabilizzi maggiormente i proprietari degli stanzoni, che devono sapere cosa accade nei loro immobili e non solo badare al profitto ».

Qui l'articolo dell'arresto della donna.