IN PIAZZA DELLA STAZIONE

Aggressione a Prato, 60enne preso a bastonate senza apparente motivo

L'aggressore è un 45enne tunisino irregolare che in tasca aveva anche un coltellino. La vittima è stata portata in ospedale

Aggressione a Prato, 60enne preso a bastonate senza apparente motivo
Pubblicato:

Avrebbe iniziato a colpire un uomo di 60 anni con due bastoni senza un apparente motivo nella Piazza della Stazione Centrale di Prato. L'allarme è stato dato da alcuni passanti che hanno allertato le forze dell'ordine. Sul posto è giunta una volante della Polizia di Stato che ha soccorso l'uomo fermando il suo aggressore, un tunisino 45enne irregolare con a carico un ordine del Questore di abbandonare il territorio. L'aggressione è avvenuta attorno alle 22:30 della serata di ieri, lunedì 17 giugno 2024.

L'aggressione e l'intervento

La Polizia di Stato ha così denunciato in stato di libertà il 45enne tunisino, in quanto responsabile di un’aggressione ai danni di un passante e di porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Gli agenti hanno risposto alla segnalazione della presenza di un uomo molesto, fermato da alcuni passanti.

A seguito di perquisizione, il tunisino è stato trovato in possesso di un coltellino multiuso e pertanto denunciato in stato di libertà per porto di oggetto atto ad offendere oltre che per non avere ottemperato al suddetto provvedimento del Questore. La vittima dell’aggressione, che non sapeva dare una motivazione al comportamento violento dell’aggressore, è stata accompagnata in ospedale per alcuni accertamenti, resi opportuni a seguito delle contusioni patite, in particolare al polso sinistro, vistosamente ferito nell'atto di difendersi dalle percosse.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali